7 luoghi da vedere assolutamente in Norvegia: la guida completa per un viaggio da sogno nella terra del Nord.

La Norvegia è magia. Prima di metterci piede l’ho sognata per una vita.

Un giorno mia nonna, assidua viaggiatrice seriale da cui ho ereditato il gene, e con una libreria di viaggio grande quanto un salotto, mi fece sfogliare il programma di quello che da lì a poco sarebbe stato il suo prossimo viaggio on the road.

Assieme al programma di viaggio c’era una brochure che illustrava tutti i luoghi che avrebbe visitato.

Tra le mie mani sembrava avessi una guida per la felicità.

Fiordi, colline, casette con il tetto spiovente e le finestrelle quadrate, tavoli in legno in riva al fiordo per i picnic.

Per tanto tempo la Norvegia è stato il sogno di una vita.

Fino a quando, ai tempi universitari, ho racimolato qualche soldino in più e son riuscita a partire, a realizzare che questa terra apparentemente lontana non fosse solo pura utopia.

La Norvegia mi ha dato tanto. Oltre tutte le aspettative.

Come posso descriverti la bellezza dei suoi paesaggi immersi nella natura, la quiete dei fiordi, l’ondulare dolce delle colline che plasmano le forme e poi diventano montagne, e poi ghiacciai.

Puoi solo immaginarlo, guardando le fotografie. Puoi sognarlo, perché si tratta di un paesaggio magico… e poi puoi partire e realizzare il tuo sogno. Come ho fatto io 🙂

In questo articolo voglio parlarti di 7 luoghi da vedere assolutamente in un viaggio in Norvegia: buona lettura!

Bergen – 7 luoghi da vedere assolutamente in Norvegia
  • Tromso: ammira l’aurora boreale, slitta con i cani husky e guarda le balene.

Se stai cercando emozioni pure nella natura, quello che stai per leggere fa per te.

Tromso è la prima delle meraviglie che voglio consigliarti tra i 7 luoghi da vedere assolutamente in Norvegia.

Tromso (in sami, Romsa) viene considerata la capitale della Lapponia. Si trova nel Nord della Norvegia (Nord Norge) e ha il primato per il più alto numero di case in legno antiche: la più “anziana” è datata 1789.

La maggior parte dei viaggiatori giunge a Tromso per ammirare lo spettacolare fenomeno dell’aurora boreale: se stai cercando informazioni su questa, ti consiglio vivamente di partire per la Norvegia da Ottobre a Marzo.

Dopo una visita nel centro di Tromso puoi scegliere diverse attività:

  • Un tour notturno alla ricerca dell’aurora boreale nelle campagne di Tromso. Una delle esperienze più magiche che la Norvegia possa regalarti è la manifestazione di questo fenomeno naturale, come una danza di fasci verdi, blu, rosa, gialli nel cielo buio. Non sempre però l’aurora si manifesta: bisogna essere pazienti ed aspettare ore ed ore nella notte. La maggior parte dei viaggiatori non sanno in che direzione andare nella periferia di Tromso perciò si affidano ad escursioni organizzate da tour operator locali che includono il trasporto in bus, il falò, le bevande calde e gli snack e anche fotografie professionali all’aurora.
  • L’avvistamento di balene nei fiordi norvegesi. Da fine ottobre a inizio febbraio, i fiordi norvegesi sono teatro di simpatici e grandi e grossi ospiti che si aggirano nelle acque marine: le orche, le balene e le megattere. Ti consiglio un’escursione in catamarano sui fiordi mirato all’avvistamento di questi splendidi esemplari. Un’esperienza unica.
  • Un giro in slitta con cani husky. Un’altra delle esperienze da fare assolutamente nei pressi di Tromso, a Kvaloya. Su questa isola è presente un allevamento di cani husky che trainano le slitte e che ti faranno scoprire i magici paesaggi polari innevati di Kvaloya. Ti consiglio di affidarti ad un tour operator locale per quest’esperienza.
    L’aurora boreale – 7 luoghi da vedere assolutamente in Norvegia
    Giro in slitta con cani husky – 7 luoghi da vedere assolutamente in Norvegia
    Tromso – 7 luoghi da vedere assolutamente in Norvegia
  • Ammira il Sole di Mezzanotte a Capo Nord.

Capo Nord è un miraggio. Un viaggio ed un miraggio. E’ il punto più a Nord dell’Europa Settentrionale.

La strada per arrivarci è lunga, estenuante, ma meravigliosa. Ma non posso escluderla dai 7 luoghi da vedere assolutamente in Norvegia. Pochi arrivano sin qui proprio per questo, ma chi arriva è privilegiato.

Non perchè vi sia qualcosa di particolarmente interessante da guardare (anzi, molti rimangono delusi dalla fisicità del luogo in sè per sè, ci sono due musei e qualche ristorante), piuttosto, per il poter guardare il Sole di Mezzanotte in estate: in quel momento il silenzio regna sovrano.

Per poter accedere a Capo Nord si paga un biglietto di 18 o 30 euro (valido 12 o 48 ore).

Una chicca: se hai più tempo, allungati a Knivskjellodden con un’escursione di trekking di 18km a/r. Paesaggi divini affacciati sul mare di Barents.

Il sole di mezzanotte a Capo Nord – 7 luoghi da vedere assolutamente in Norvegia
  • Dormi in un rorbu alle Isole Lofoten.

Nella Norvegia Centro Settentrionale potrai visitare uno dei paradisi nordici in assoluto. Prendi un traghetto da Bodo e vai a visitarlo!

Le isole Lofoten puntellano il Mare di Norvegia con i villaggi dei pescatori e le casette tipiche in legno chiamate rorbu e gli essiccatoi per il merluzzo. Uno dei più bei luoghi in Norvegia.

Il merluzzo è uno degli alimenti base della cucina norvegese ed in particolare qui potrai assaggiare il baccalà ricavato dai merluzzi del Mar di Norvegia. Nei rorbu potrai anche dormirci, per una esperienza locale completa.

Da fine maggio a fine Luglio, anche alle Lofoten potrai ammirare il fenomeno del Sole di Mezzanotte.

Se viaggi in un altro periodo, fai una passeggiata ad Å (si, proprio così: Å!), visita il museo Lofotr per vivere come un vichingo, fai una crociera tra le isole Lofoten per conoscerle meglio da vicino.

Isole Lofoten – 7 luoghi da vedere assolutamente in Norvegia
Rorbu alle Isole Lofoten – 7 luoghi da vedere assolutamente in Norvegia
  • Trekking e adrenalina a Trolltunga, al Kjeragbolten o al Preikestolen.

Per una buona dose di adrenalina ti consiglio uno di questi tre luoghi. O anche tutti e tre, sperando che tu non soffra di vertigini 🙂

Trolltunga è la famosa roccia sospesa a picco sul fiordo che si staglia in orizzontale al di sopra del villaggio di Skjeggedal, nei pressi di Odda. Inutile raccontarti della bellezza e della poesia del paesaggio, una volta raggiunta la vetta. Per raggiungerla, bisogna far trekking per 22 chilometri (a/r) su un sentiero abbastanza pietroso segnalato da una T rossa. Per più informazioni puoi leggere il mio articolo sul trekking a Trolltunga.

Il Kjeragbolten è un masso molto grande sospeso tra due rocce, e si trova nei dintorni di Kjerag. Per arrivarci bisogna percorrere un sentiero abbastanza complesso, di circa dieci chilometri (solo andata), con zone scoscese e pericolanti. Per questo motivo ti consiglio di prender parte ad una escursione guidata sul Kjeragbolten con un giro in barca nel fiordo incluso nel pacchetto.

Non ultimo per importanza e adrenalina, il Preikestolen è un altro posto magico. Si trova nel villaggio di Forsand e si tratta di una roccia di granito alta 600 metri circa a strapiombo sul Lysefjord. Il sentiero per arrivarci è più semplice rispetto agli altri su indicati, è lungo circa 8 chilometri (a/r) e, se comunque non te la senti di percorrere il sentiero autonomamente, puoi prender anche qui parte ad una escursione al Preikestolen con giro in canoa sul fiordo incluso.

Kjeragbolten – 7 luoghi da vedere assolutamente in Norvegia
Preikestolen – 7 luoghi da vedere assolutamente in Norvegia
  • Percorri una delle tratte ferroviarie più belle al Mondo: la Bergensbanen.

Percorrere la tratta ferroviaria da Oslo a Bergen (o viceversa) è pura magia. E’ una delle tratte più belle al Mondo.

Devi solo metterti comodo sul tuo sedile per sette ore e non distogliere mai gli occhi dal finestrino, osservare il paesaggio che muta, le dolci colline che abbracciano i fiordi, le casette in legno nel bel mezzo di verdi praterie sconfinate con poca traccia di civiltà.

Poco a poco, il candore dei boschi in fiore lascia spazio a colori candidi, dalle sfumature argentee, il fiordo su cui scorrono le rotaie pian piano si ghiaccia, e ad un tratto, il treno s’inerpica sulla montagna, i colori cambiano, ci sono i ghiacciai, la temperatura diviene gelida e s’intravede qualche fiocco di neve, fino alla più alta fermata in assoluto, Finse, dove il bianco fa da coperta indiscussa.

Poi il treno scende verso la piovosa Bergen che profuma di legno bagnato e di prelibatezze marine fumanti.

Puoi trovare più informazioni pratiche ed i prezzi sul mio articolo inerente il viaggio in Bergensbanen.

Dal finestrino della Bergensbanen – 7 luoghi da vedere assolutamente in Norvegia
Dal finestrino della Bergensbanen – 7 luoghi da vedere assolutamente in Norvegia
  • Scopri Bergen, la città più piovosa d’Europa.

L’arrivo a Bergen, per qualsiasi viaggiatore, non è mai dei migliori.

Bergen difatti è per antonomasia il paese più piovoso dell’Europa. Piove 320 giorni l’anno. Ma è bella, così bella che l’ho inserita volutamente nei 7 luoghi da vedere assolutamente in Norvegia.

Passeggiando sul molo l’odore del pescato è seducente, inebria le strade, pervade le narici: merito dei Fiskertorget, i mercatini del pesce che puntellano il molo, ibridi tra Vagen, la città moderna, e Bryggen, la città antica. Quest’ultima è super caratteristica: a primo impatto, appare come un susseguirsi di edifici variopinti con i tetti spioventi, agghindato da negozietti, locali e ristoranti molto rustici. Ma per capire meglio la storia di Bryggen bisogna addentrarsi nelle stradine e nei vicoli che costeggiano gli edifici. E’ tutto costruito in legno.

In passato, le stradine brulicavano di botteghe di artigiani o di piccole attività commerciali manifatturiere. Dopo gli svariati incendi che hanno colpito Bryggen, sono rimasti solamente 61 edifici, tutti ristrutturati secondo dei metodi che hanno lasciato quasi intatte le strutture “primarie” di legno.

Di Bergen ne ho amato anche le sue sette montagne delle quali è circondata.

Ne ho amato la salita con la funicolare Floibanen, la sua veduta dal monte Floyen, il sentiero escursionistico che ho percorso tra i tanti a scelta, tra la pioggia e sprazzi di Sole. Il pezzo di terra dove mi sono seduta a contemplare cotanta meraviglia, incredula di esserci arrivata. Il vicino Sognefjord, il fiordo più lungo della Norvegia.

Bergen – 7 luoghi da vedere assolutamente in Norvegia
Bryggen – 7 luoghi da vedere assolutamente in Norvegia
I mercati del pesce – 7 luoghi da vedere assolutamente in Norvegia
  • Passeggia nella capitale: Oslo.

Ti sono sincera: dopo tutta la meraviglia naturale di cui ho goduto, Oslo non mi ha particolarmente colpita.

Oslo è una città affacciata sul fiordo, e nel 2010 è stata nominata la città più verde in Europa.

Caratteristico, soprattutto di sera, è il molo, detto Aker Brygge, la cui vetta è dominata dal Castello Akersus. Sull’Aker Brygge sono attraccate delle barche trasformatosi in pescherie ambulanti, che vendono il pesce fresco e da cui si può comprare stando comodamente sul molo. Dal molo potrai anche imbarcarti sul veliero per un giro sul fiordo.

Altra chicca della città è la Galleria Nazionale, dove poter ammirare il celebre Urlo di Munch oltre ad altre opere di artisti degli anni ’60 del Novecento. La via dello shopping, la Karl Johans Gate, è sempre iper affollata, e conduce alla Cattedrale.

Ti consiglio anche il Parco di Vigeland, il parco delle statue, se hai voglia di una passeggiata nel totale relax.

Per una guida più completa su Oslo, leggi anche Oslo in pillole: breve itinerario nella capitale Norvegese.

Buon viaggio in Norvegia!

Autore

Liz, un cuore zingaro ed un’anima zen. Vagabondo nel Mondo da anni in cerca dell’autenticità dei luoghi e dei popoli, ma nonostante tutto amo la mia calda Puglia. Web writer, storyteller, operatrice dei servizi turistici. Viaggio con Marcello, compagno d'avventure, e la piccola India, nostra figlia.

Lascia un commento

Inserisci il codice di verifica: *

Inline
Inline