Archive

settembre 2020

Browsing

Visitare l’Isola dell’Asinara, la guida completa su come arrivare, cosa vedere e come visitare questa meravigliosa oasi selvaggia del Nord Sardegna. Selvaggia, autentica, bellissima. L’Isola dell’Asinara è uno dei paradisi del Nord Sardegna, un’oasi quasi primordiale ed incontaminata, che felice e pura se ne sta in mezzo al mare al largo del golfo. Le sue dolci curve si ammirano da terraferma. Un’oasi rimasta illesa perchè fino al 1997 è stata (solo in parte) utilizzata come carcere di massima sicurezza. Dal 2002 l’Asinara è divenuta Parco Nazionale e Area Marina Protetta. Durante il nostro itinerario in Sardegna di due settimane abbiamo voluto scoprire quest’isola che tanto bramavamo dalle costa di Stintino. L’isola è raggiungibile sia autonomamente con i traghetti che con escursioni organizzate in barca, o (una volta raggiunta l’isola) in bici, in jeep o facendo trekking. Noi abbiamo scelto di unire l’utile al dilettevole partecipando ad una escursione di pescaturismo…

Itinerario di due settimane in Sardegna: le tappe per un viaggio on the road che abbraccia mare, storia, tradizioni e sapori. Una terra sorprendente, la Sardegna. E non lo dico solo per il suo incantevole mare. Sicuramente il mare è una componente importantissima, attorno a cui gira gran parte delle entrate economiche grazie ai turisti che in estate qui pullulano. Ma, approfondendo ancor più questa terra, ci si rende conto di quanto questa sia intrisa di storie, tradizioni, natura e sapori, oltre le aspettative. Siamo appena tornati da un on the road in Sardegna di due settimane e possiamo dirlo fermamente: non vediamo l’ora di tornarci. Per la calda accoglienza delle persone. Per scoprire le montagne. Per tuffarci nelle acque divine. Per prender parte alle feste popolari di paese. Per pranzare con i pastori. Per continuare ad arricchirci più di quanto non lo avessimo già fatto. Su quattro ruote abbiamo…

Dove dormire in una masseria in Salento: Tenuta Monacelli, a Lecce, tra le più belle masserie di Puglia. Di Puglia, cactus e masserie. La mia estate pugliese si conclude così, con un trinomio che sa di casa, che sa di caldo, che sa di amore. Giù in Salento la terra sfuma nel rossastro, accoglie una miriade di ulivi ed il profumo del mare. E poi campi di fichi d’India a perdita d’occhio, India che si rotola nell’erba, e poi ci godiamo la golden hour al cospetto della torre cinquecentesca di Tenuta Monacelli a Lecce, la pietra che narra secoli di storie si dora agli ultimi sprazzi di sole che timido s’addormenta all’orizzonte. Com’è grande la luna, quando intorno c’è solo terra, poca luce. Com’è dolce il lasciarsi andare ai sogni, quando intorno c’è quiete, silenzio, pace, quando prima di addormentarti t’immagini la vita in masseria, le dame nella corte, e…

Le saline di Margherita di Savoia, informazioni utili e guida alla visita della seconda salina più grande al mondo. Prezzi, orari, storia, informazioni. <<Se il Signore avesse conosciuto questa piana di Puglia, luce dei miei occhi, si sarebbe fermato a vivere qui>>. Mi piace sempre ricondividere con i miei lettori queste parole, così cariche di amore per una terra che ne ha di meraviglie, la Puglia. Soprattutto se l’autore è un imperatore da una grande personalità, Federico II di Svevia. E credo che non ci siano parole migliori per introdurti un luogo che di meraviglia ne ha tanta, oltre a costituire un primato: le saline di Margherita di Savoia sono le più grandi saline d’Europa e le seconde più grandi al mondo dopo quelle Boliviane. E si trovano proprio in Puglia, a Margherita di Savoia, un paesino sulla costa tra Foggia e Bari, dove la zona umida, punto d’incontro tra…

Inline
Inline