Archive

ottobre 2020

Browsing

Lancio con il paracadute in Puglia: dove farlo, quanto costa, attrezzatura ed informazioni utili per la tua esperienza adrenalinica in volo! Il lancio con il paracadute in tandem è un’esperienza da fare almeno una volta nella vita. Da inizio a fine, un miscuglio di emozioni contrastanti abitano chi sceglie di volare: paura, adrenalina, gioia, senso di libertà. Io ho avuto il piacere di accompagnare una mia grande amica al lancio e di raccogliere qualche informazione utile da raccontare a chi è in cerca di informazioni in tal proposito. Anzi, ti consiglio, se decidi di andare da quelle parti, di fare un salto alle cave di bauxite di Otranto, ad Otranto città e a Torre dell’Orso per un tuffo in un mare meraviglioso! In questo articolo troverai tutto quel che ti serve sapere per il lancio in paracadute in tandem in Puglia. Buona lettura! Il lancio con il paracadute in Puglia:…

L’Isola dei Cavoli a Villasimius: come visitarla, come arrivarci, cosa vedere e cosa fare in questa meraviglia naturale nel Sud Sardegna. Ho sempre nutrito un fascino per le piccole isole disabitate. Quelle che nonostante siano così vicine a terraferma, sono state teatro di piccole storie di civiltà. Ho sentito parlare dell’Isola dei Cavoli, quando sono arrivata a Villasimius, durante il nostro viaggio in Sardegna di due settimane. E pensare che ci fosse questa isola nel bel mezzo del mar Tirreno, con un faro imponente ed un edificio antico, un tempo abitato, mi suscitava curiosità, tanta curiosità. Così dopo aver visto le più belle spiagge di Villasimius ho voluto raggiungerla, esplorarla, scoprine la sua storia. L’Isola dei Cavoli, o Ìsula de is Càvurus, come la chiamano i sardi, è una piccola isola granitica che si trova a circa un chilometro dal promontorio di Capo Carbonara, a Villasimius, nel Sud Sardegna. E’ estesa per…

Cosa vedere a Villasimius, la guida completa per scoprire tutto quello che offre questa meravigliosa località nel Sud Sardegna (anche quando piove!) Crabonaxa, in sardo. Villasimius in italiano. Si tratta di una delle località turistiche più rinomate in assoluto nel Sud Sardegna, grazie ai suoi trenta chilometri di spiagge immacolate contornate da una folta e rigogliosa vegetazione e da rocce granitiche che sfociano nel mare cristallino, dando vita ad un paradiso tropicale senza precedenti, annoverato tra le migliori località turistiche del bacino Mediterraneo. Durante il nostro viaggio in Sardegna di due settimane abbiamo voluto trascorrere alcune giornate a Villasimius, per scoprirne sia la sua storia che le sue meraviglie naturali nella loro diversa conformazione. E ne siam rimasti esterrefatti. In questo articolo voglio parlarti di cosa vedere a Villasimius: cosa fare (anche quando piove!), le spiagge più belle, dove dormire. Buona lettura! Villasimius, un po’ di storia. Prima di scoprire…

San Teodoro: cosa vedere, dove dormire, dove mangiare e le spiagge più belle da vivere in questa meravigliosa località della Gallura in Sardegna. Guida completa. Santu Tiadòru, così la chiamano in sardo. San Teodoro è una delle località della Gallura più conosciute e più rinomate in Sardegna, sia per il suo splendido mare cristallino abbracciato da una ricca e folta macchia mediterranea che per la sua vita notturna molto attiva. Nonostante non frequentassimo molto i luoghi troppo affollati e troppo turistici, durante il nostro viaggio in Sardegna di due settimane abbiamo deciso di fare un giretto anche qui per viverci le sue spiagge e per curiosare per le vie del borgo. E devo dire che San Teodoro non ci ha affatto delusi, anzi. Basta scavare nella sua storia per capire che quel che oggi sembra una località che vive solo d’estate affonda le radici in un’epoca molto lontana, addirittura preistorica. In questo…

Cosa vedere a Orgosolo, il borgo dei murales nel cuore della Barbagia: storia, informazioni utili, cosa vedere e dove dormire. La guida completa. C’è una Sardegna che non ti aspetti, nell’entroterra montano Nuorese, in Barbagia. Una Sardegna fatta di folclore, tradizioni, arti e antichi mestieri, sapori genuini e squisiti, di ritorno alla Terra. E di calda, gentile, sincera e amabile accoglienza. Orgosolo è un borgo di quattromila abitanti incastonato tra le montagne della Barbagia, patria del canto a tenore e Patrimonio dell’Umanità Unesco. Tra vicoli e viuzze che s’intrecciano, le mura degli edifici mostrano con vanto la street art del borgo e sin da subito ne è chiara l’attribuzione: Orgosolo è, per antonomasia, il borgo dei murales. E non si tratta di murales dipinti per pura forma d’arte -anche-, ma questi celano il racconto di una storia Orgolese prima e globale poi, che solo chi vuol leggerlo attentamente saprà riconoscere tra le forme…

Escursione nel Golfo di Orosei, quale prenotare, cosa vedere e quali sono le più belle spiagge: informazioni utili per il tuo viaggio in Sardegna. Uno dei più magici paesaggi naturalistici in Sardegna: il Golfo di Orosei. Durante il nostro viaggio di due settimane in Sardegna non volevamo assolutamente farci mancare il Golfo di Orosei. Ne avevamo tanto sentito parlare, avevamo tanto letto del suo paesaggio aspro e selvaggio, delle sue calette dai colori divini, dell’impervietà del Supramonte che solenne se ne sta a guardare le azzurre acque, del Parco Nazionale del Gennargentu e delle sue vette a picco sul mare. Ci siam goduti un paesaggio bucolico. Alte ed imponenti falesie cadevano a picco sul mare, la fitta macchia mediterranea armoniosamente sposava i colori dell’acqua e del cielo, le grotte scavate nella roccia erano maestose e profonde. I ciottoli bianchi, come riso sotto i piedi. Che meraviglia. Abbiamo da subito appurato…

Visitare l’arcipelago della Maddalena in Sardegna: le informazioni utili su come arrivare, cosa vedere, cosa fare e le migliori spiagge! Io, un mare così non l’ho mai visto prima. Neanche ai Caraibi. L’arcipelago della Maddalena è tappa obbligatoria per un itinerario in Sardegna di due settimane che si rispetti. Non servono parole dinanzi ai suoi colori, alla sua bellezza, a quell’angolo di paradiso. L’escursione all’arcipelago della Maddalena ha saputo appagarmi così tanto da regalarmi una pace interiore non indifferente. Mi son sentita io stessa Natura inglobata nella Natura. Parte integrante di questo meraviglioso Universo. Mi sono sentita così piccola ma così immensamente fortunata, e ho ringraziato infinitamente quel posto per quel che ha saputo donarmi. Dopo queste mie parole, che sembrano più un’ode spassionata a quel pezzo di Mondo che un’introduzione -ma che tenevo molto a farti leggere-, voglio entrare nel vivo di questo articolo dandoti alcune informazioni utili per visitare…

Pescaturismo nel Golfo dell’Asinara: dal mare alla tavola in acque paradisiache! Ecco come funziona l’escursione e cosa vedere sull’isola. Selvaggia, autentica, bellissima. L‘Isola dell’Asinara è uno dei paradisi del Nord Sardegna, un’oasi quasi primordiale ed incontaminata, che felice e pura se ne sta in mezzo al mare al largo del golfo. Le sue dolci curve si ammirano da terraferma. Un’oasi rimasta illesa perchè fino al 1997 è stata (solo in parte) utilizzata come carcere di massima sicurezza. Dal 2002 l’Asinara è divenuta Parco Nazionale e Area Marina Protetta. Durante il nostro itinerario in Sardegna di due settimane abbiamo voluto scoprire quest’isola che tanto bramavamo dalle costa di Stintino. Come spiegavo nell’articolo riguardante la guida alla visita dell’Asinara, l’isola è raggiungibile sia autonomamente con i traghetti, che con escursioni organizzate con tour operator locali. Noi abbiamo scelto di unire l’utile al dilettevole partecipando ad una esperienza mai fatta prima. Un’escursione di pescaturismo nell’Area Marina Protetta dell’Asinara,…

Inline
Inline