Archive

febbraio 2018

Browsing

Visitare gli scavi di Ercolano, la guida: le info utili per la visita al parco archeologico, biglietti con guida turistica da Napoli. Una  temperata giornata di metà febbraio ci ha accompagnati in visita ad Ercolano, in una vera e propria passeggiata nella storia. La leggenda narra che questa città deve il nome ad Ercole, l’eroe greco che la fondò, e che la definì indistruttibile dinanzi alla forza e alle fatiche impiegate per costruirla. Un bel giorno però, nel 79 d.C., il Vesuvio eruttò, seppellendo tutto quanto. Noncurante delle forze e delle fatiche di Ercole. Inghiottì con lava, cenere, fango e lapilli strade, abitazioni, oggetti, persone delle città romane di Ercolano, Pompei, Oplontis e Stabia. Una vera strage. Sepolta e dimenticata per secoli. In questo post voglio darvi qualche informazione per visitare gli scavi di Ercolano. Se siete a Napoli e non siete automuniti vi consiglio l’escursione agli scavi di Ercolano…

Cosa vedere ad Edimburgo, guida completa in italiano sulla città ed escursioni alle Highlands e al Lago di Lochness. Regale, malinconica, tetra, elegante, gotica, medievale: potrei definire Edimburgo con mille e ancora mille altri aggettivi tra loro antitetici, tutti accomunati da un’unica ed inconfondibile tradizione, il suono della cornamusa (la famosa bag pipe). Le note dolci e malinconiche di questo strumento fluttuano nel vento, e dal 1500 pervadono le antiche strade di Scozia, costituendo così elemento imprescindibile e folcloristico di questo territorio. Se guardo un cielo plumbeo e chiudo gli occhi, ancora posso ascoltare quella melodia carica ed emozionante, che raggiunge a centinaia di metri di distanza. Ho scelto di visitare Edimburgo durante il mio tour in Scozia. Edimburgo si erge su sette colli (proprio come Roma!) di origine vulcanica, ognuno dei quali vanta prospettive bellissime che hanno ispirato i maggiori letterati come Stevenson, Doyle, Rowlings, per la composizione delle loro opere. L’UNESCO…

Cosa fare a Formentera, guida completa al paradiso: cosa vedere, come muoversi, le più belle spiagge, noleggio motorino e altro. Delle isole Pitiusas, Formentera delinea sicuramente qualcosa di quanto più vicino possibile al Paradiso Terrestre. Ventidue chilometri di perimetro racchiudono un’area completamente selvaggia, delimitata da enormi distese di sabbia bianca che sconfinano in un mare limpido, cristallino, trasparente. L’ideale per rilassarsi sotto un Sole cocente e brillante da Aprile ad Ottobre: difatti, data la sua latitudine, anche nella bassa stagione le temperature raggiungono facilmente i 25 gradi, favorendo così il turismo balneare. Formentera è caratterizzata da un basso tasso di attività industriale ed antropica. In questo differisce nettamente dalle restanti isole Baleari, deliziando il viaggiatore con un paesaggio chiaramente differente, dove la natura fa da protagonista. I colori verdeggianti della macchia mediterranea, frammisti all’azzurro acceso del suo mare, si fondono con le dorate dune sabbiose ed il bianco candido delle…

Non sapete cosa regalare al festeggiato? Perchè non una busta digitale online che può incassare con un clic? Sicura, facile, intuitiva, a portata di smartphone! Un mese fa tornavo da Madrid così felice e fiera per tutto quello che avevo vissuto. Per diversi motivi: innanzitutto per il VIAGGIO nella sua accezione più marcata; poi, per la scoperta della bella capitale spagnola che non avevo mai visto prima; importante, la compagna di viaggio perfetta, una delle persone più importanti per me, Valeria, la mia migliore amica; e, fattore assolutamente da non escludere: questo viaggio mi è stato regalato per il mio compleanno, e l’organizzatrice del tutto è stata proprio Valeria, che ha saputo riunire, con mio grande stupore, anche alcune amiche che per motivi di studio o di lavoro, non abitano più nella nostra città. Per me è stata una vera e propria sorpresa ricevere una mail contenente una “busta digitale” con…

Dove dormire a Napoli in centro: B&B Dante’s Suites in un’ottima posizione, in un bel luogo e poco costoso. Torno a Napoli appena posso. Napoli è verace, autentica, genuina. Spartana e decadente, contradditoria, a tratti raffinata e stucchevolmente elegante. Saporita. Descrivere cosa sento quando puntualmente varco “le porte” di questa città non è facile. Puntualmente è l’avverbio temporale giusto: sono stata a Napoli tantissime volte, e puntualmente ci ritorno, sento una specie di richiamo, di forte ed arduo desiderio di ritornarci. Tra l’impetuoso saliscendi di vicoli, stradine incasinate, bancarelle, presepi, vetrine farcite di babbà liquorosi e sfogliatelle, mercati rionali, pizzerie dove far godere il palato con l’originale pizza (ormai Patrimonio UNESCO) a pochi euro. Si potrebbero attribuire a Napoli mille aggettivi, tra loro contrastanti, ma mai nessuna parola sarebbe in grado di delinearne il suo profilo perfetto: Napoli è una di quelle città che o la ami o la odi.…

Scavi di Pompei, guida completa alla visita della antica città romana. Visita guidata in italiano e biglietti saltafila. 24 agosto del 79 dC, ore 8 del mattino. Una giornata come tante altre sta per cominciare nella splendida città romana di Pompei. Ai piedi del Monte Vesuvio scorre tranquillo come sempre il fiume Sarno, ed il porto sulla costa è già in fermento con le attività di carico e scarico di merci dell’epoca. Da alcuni giorni la città è vittima di brevi e leggere scosse di terremoto che lasciano presagire il terribile epilogo che tutti conosciamo. Quella mattina, una violenta scossa di magnitudo V della scala Mercalli apre la strada verso il baratro. Un’enorme nuvola s’innalza dalla sommità del vulcano, tutta la mattinata è costellata da scosse che pian piano turbano le fondamenta della città fino a che, alle ore 13, un boato assordante ne proclama il suo fatale destino. Il…

Cosa vedere ad Utrecht in un giorno, la guida completa su cosa non perdere assolutamente in questa città olandese. Nel mio ultimo viaggio in Olanda, tra Amsterdam, Rotterdam e la valle dei mulini di Kinderdijk, ho scelto di concedermi una giornata in più ad Utrecht, raggiungendola via autobus da Rotterdam. Mi hanno incuriosito i racconti di Marcello che, nel suo viaggio in bicicletta da Londra in Puglia, ha pedalato per le ciclovie di tutta l’Olanda e ad Utrecht ci ha lasciato il cuore. E non sbagliava! Utrecht è una cittadina alle porte di Amsterdam e di Rotterdam, situata nel cuore dell’Olanda e che ad oggi conta circa 300.000 abitanti. E’ stata fondata dai Romani, poi conquistata dai Franchi, conoscendo un grande sviluppo economico e culturale fino a diventare una delle città più importanti in Olanda. Oggi, Utrecht è rinomata per la sua eccellente università che comprende il centro di ricerca,…

Formentera è pura libidine. Lo ammetto: non essendo un’amante dei luoghi troppo affollati, prima di partire, Formentera non mi ispirava per niente. Me ne avevano parlato come un paradiso per papponi, che cercano mare, spiagge, cocktail, discoteche, benessere. Mi avevano detto che Formentera avesse spiagge super affollate, che non ci fosse un centimetro libero. E invece, la piccola isola delle Pitiusas ha tradito positivamente le mie aspettative: ci sono stata a metà Maggio dello scorso anno, con due amiche, per un addio al nubilato. E non credevo ai miei occhi. Era bassa stagione, in giro non c’era un’anima. La temperatura era già calda, e noi avevamo natura solo per noi, boschi solo per noi, spiagge bellissime solo per noi, un mare da far invidia a qualunque altro posto nel mondo. Altro che turisti ammassati e degrado ambientale (s)favorito dall’uomo. C’è da precisare proprio questo: se ci andate in bassa stagione,…

Inline
Inline