In principio, venti chilometri quadrati di terra affioravano dal mar Ionio, al largo di Lefkada, a creare montagne, colline, boschi, calette, pinete.

E da lì, il tempo ci ha portato tre villaggi di pescatori, milleduecento abitanti, alcune piccole attività commerciali, due porticcioli. Una piccola civiltà concentrata in piccoli spazi circoscritti su un’isola impervia che, all’origine, era costituita da sola natura. Un’isola che ha strade solo al Nord, perché impraticabile nell’estremo Sud.

Meganisi.

Un’isola che regala tanto di sé, anche gli scorci segreti del Sud, ai viveurs del mare, ai viaggiatori in barca a vela, ai canoisti, ai pescatori, che possono arrivare ovunque navigando il mare. Regala comunque tanto a chi vuole scoprirla via terra, ma che può farlo solo nella zona Settentrionale.

Io ho scoperto Meganisi in una fresca settimana di Settembre.

Con la piccola India dovevo raggiungere Marcello, che si trovava lì già da qualche giorno, in preda al suo viaggio in kayak e tenda. Avrei dovuto seguirlo via terra in autobus e a piedi.

Lui, ovviamente, lì ci era arrivato in canoa da Nydri, solo pagaiando. Io invece, prima un volo per Preveza, poi un bus per Leucade ed un altro per Nydri. Per ultimo, un traghetto da Nydri, mezz’ora di navigazione ed eccomi approdata a Spilia, il porticciolo turistico di Meganisi.

Isola di Meganisi, cosa vedere vicino Lefkada
Isola di Meganisi, cosa vedere vicino Lefkada

Non sapevo bene cosa aspettarmi. Dalla mappa, guardavo questa isola dalla forma strana, grande ed estesa a Nord e sottile e lunga a Sud. Guardavo questi tre villaggi collegati da una strada, un’unica strada che percorreva il Nord dell’isola. E, a parte quell’unica strada, c’era solo il verde fitto. Verde, dai ricordi delle lezioni di geografia fisica della scuola elementare, vuol dire pianura, collina, altipiani, insomma, natura.

Beh, Meganisi a Sud è proprio questo, natura. Senza strade.

E’ arrivando lì che ho scoperto amaramente che non avrei potuto seguire Marcello via terra. O meglio, l’avrei potuto fare solo a Nord (dopo aver percorso assieme il Nord, io e la piccola India abbiamo virato per Cefalonia, mentre Marcello ha continuato la scoperta del Sud in canoa).

E soprattutto: non aspettatevi autobus a tutte le ore del giorno. C’è solo un minibus che percorre questa unica strada, quattro volte al giorno. Meganisi è per un turismo d’elite, l’avrete capito, un turismo fondamentalmente velistico o comunque “barcaiolo”.

A parte questa piccola osservazione, se avete un giorno in più, e se a Lefkada avete noleggiato una moto o un’auto, potete imbarcarli sul traghetto da Nydri a poco prezzo e girarvi il Nord di Meganisi facilmente: vi assicuro che i paesaggi ed i villaggi sono davvero molto soddisfacenti ed i servizi sull’isola non sono molto cari.

In questo post voglio parlarvi di cosa vedere a Meganisi.

Isola di Meganisi, cosa vedere vicino Lefkada
Isola di Meganisi, cosa vedere vicino Lefkada
Isola di Meganisi, cosa vedere vicino Lefkada

Cosa vedere a Meganisi: i villaggi.

Per quanto impervia e con una vegetazione molto folta, Meganisi ha tre piccoli villaggi di pescatori dove il turismo non ne ha per nulla infestato la loro vera identità. Passeggiando per i villaggi si vedono ancora i pescatori riparare le reti o pittare le loro barche. Vi consiglio di visitare tutti e tre i villaggi perché davvero caratteristici:

  1. Spartochori  è il villaggio più grande di Meganisi. Ci si arriva approdando con il traghetto o con la barca a Spilia, nel suo porticciolo, e percorrendo un sentiero di montagna in salita. La vista, da su, è spettacolare. Spartochori regala scorci panoramici meravigliosi che si aprono dagli stretti vicoli bianchi e blu. Le sue terrazze sullo sperone della montagna sono un must to see. A Spartochori ci sono market, bar, taverne, qualche negozietto di souvenir e locali. Spilia, a valle, non ha servizi, ma solo un bar ristorante sulla spiaggia.

  2. Vathy  invece è un villaggio a dir poco pittoresco. Passeggiavo tra le sue strade soffermandomi a guardare la cura nei dettagli e appuravo quanto, anche in un’isola così piccola dispersa nel Mar Ionio, i suoi abitanti avessero gusto! Coloratissimi vasi, fiori, tavoli, le note del sirtaki nelle orecchie e accoglienti locali bianchi e blu con i bouganville viola a decorare ogni scorcio. A Vathy s’incontrano ancora i pescatori che riparano le reti. Il villaggio è ben servito anche perché nel suo porto approdano i velisti ed i viaggiatori in barca.

  3. Katomeri, ugualmente a Vathy, è molto graziosa, differisce da quest’ultima solo per la particolarità delle sue strade molto molto strette.

Isola di Meganisi, cosa vedere vicino Lefkada
Isola di Meganisi, cosa vedere vicino Lefkada
Isola di Meganisi, cosa vedere vicino Lefkada
Isola di Meganisi, cosa vedere vicino Lefkada

Cosa vedere a Meganisi: le spiagge.

Meganisi ha una costa prevalentemente frastagliata. Le spiagge sono molto belle e tranquille, alcune attrezzate, altre libere, ma dovunque il mare è spettacolare. Io vi consiglio:

  1. Ampelaki

  2. Agios Ioannis

  3. Limonari

  4. Pasoumaki

  5. Atherinos

  6. Spilia

Cosa fare a Meganisi con un po’ di tempo in più.

Se avete un po’ di tempo in più, vi consiglio un’escursione in bicicletta per le colline di Meganisi, alla scoperta dei vari mulini a vento che son disseminati sull’isola.

Inoltre, vi consiglio assolutamente di visitare il Monastero di Aghios Ioannis ad ovest dell’isola, risalente al 1477. Il Monastero fu distrutto dai pirati che gettarono in mare l’icona del santo Aghios Ioannis. L’icona fu rinvenuta nelle reti di alcuni pescatori che la consegnarono ad una monaca che, con alcuni fondi raccolti nell’isola, riuscì a costruire il monastero nel quale visse finchè in vita.

Se siete in barca, o ne noleggiate una, non perdetevi la famosissima grotta di Papanikolis, a Sud dell’isola. Addirittura  partono escursioni giornaliere da Lefkada alla scoperta di alcune isole minori vicino Meganisi e della grotta di Papanikolis.

Isola di Meganisi, cosa vedere vicino Lefkada

Buon viaggio a Meganisi!

Annalisa

Lascia un commento

Inserisci il codice di verifica: *

Inline
Inline