Cari viaggiatori,

quante sono le emozioni ed i pensieri che vi scorrono dentro durante il vostro vagabondare?

Quante volte, davanti ad un cielo blu stellato o con il sole che lento e placido scende nel mare, avete sentito la necessità di fermare il vostro flusso di pensieri ed immortalarlo su di un pezzo di carta?

A casa, nel cassetto di un vecchio mobile raccolgo tutti quei momenti e quelle riflessioni di tempi che non potranno ritornare, ho cercato di salvarli dentro vecchi quaderni, fogli di carta, scontrini, mappe sgualcite e vissute, ovunque fosse possibile in quel particolare attimo d’ispirazione. Ho disegnato, ho scritto poesie e  piccoli racconti, ci ho appiccicato foto, appuntato nomi, indirizzi e dediche di gente conosciuta in cammino.

Quest’oggi, mentre frugavo tra i vari fogli e fogliettini alla ricerca di un piccolo pensiero scritto dieci anni fa sulle scogliere delle isole Aran, senza trovarlo, mi accorgo della bellezza e dell’importanza della nostra amica carta, di quanta poesia e quanto romanticismo essa racchiuda, il tratto irregolare di una penna capricciosa a Barcellona, una macchia di vino a Parigi e della calda e fragrante ciambella di Londra poggiata per metà su quel foglio dove in quel momento avevo qualcosa da dire al mondo.

La bellezza senza tempo di una carta ruvida e ingiallita, le parole di qualcuno amato che non spariscono tra la moltitudine di messaggini che ogni giorno riceviamo sui nostri freddi smartphone. Quanto adoro questo antico strumento tanto paziente e tanto amato dagli scrittori. Quasi mi vien voglia di fare un elogio alla carta da scrittura.

Oggi vi parlerò di una piattaforma che potrà aiutarvi ad immagazzinare meglio, e sicuramente con più ordine del mio, i vostri pensieri viandanti.

DoctaPrint è il sito dove poter creare il vostro diario di bordo, il vostro scrigno custode dei momenti di viaggio. In merito al mio frugare disordinato ho scelto di possedere un block notes da portare sempre con me, ma badate bene, non un semplice e comune block notes ma il MIO, unico e distintivo.

Con pochissimi click potrete dare libero sfogo alla vostra fantasia ed ottenere, rapidamente e direttamente a casa, il vostro DOCTA BLOCK.

Ma cos’è DOCTA BLOCK?

E’ il vostro fedele compagno di viaggio, personalizzabile e con una vasta scelta di modelli classici o moderni, ogni volta che qualcosa degno di nota balzerà alle vostre menti nomadi lui sarà li pronto a raccoglierli.

Ha una linea ed un design elegante e pratico, lo si può rendere unico e riconoscibile perché sarete voi a scegliere il vostro logo o il vostro messaggio stampato in copertina, uno strumento ottimo da regalare o ancor meglio per farsi pubblicità. Io ovviamente l’ho personalizzato con il logo del mio blog, con una frase ed una fotografia che mi rappresenta.

Ogni volta che visito una struttura d’interesse prendo appunti sulle informazioni storiche o sulle curiosità che mi vengono fornite, o scrivo il piano editoriale del blog.

Inoltre è possibile anche scegliere il tipo di carta all’interno del vostri DOCTA BLOCK, preferite carta riciclata oppure classica bianca?  Prediligete la grafica interna a righe, a quadretti o neutra, per gli amanti del disegno? La scelta è ampia e variegata.

Oltre alla personalizzazione della copertina con il vostro logo, brand o messaggio si può optare per il tipo di materiale che preferite tra copertina plastificata opaca oppure soft-touch, sarete voi a decidere e creare il vostro block notes.

Una piccola ed utile chicca è la penna incorporata che vi apermetterà di non lasciare volare via il vostro fugace pensiero vagabondo, è bella ed è rapida e pronta all’uso.

Cos’altro dirvi, pronti per un nuovo viaggio?

D’ora in avanti sono certa che nulla potrà sfuggirmi, ogni pensiero o riflessione o disegno lo porto nel mio personalissimo DoctaBlock.

Per info ed acquisti visitate il sito di DoctaPrint.

A presto cari viaggiatori!

Annalisa.

[Questo è un post sponsorizzato in collaborazione con DoctaPrint]

9 Comments

  1. I diari segreti… Quando ero piccola era di moda avere il diario segreto che si chiudeva con un piccolo lucchettino! Amo scrivere i miei pensieri ed emozioni. Vado subito a curiosare.

  2. io adoro scrivere le mie memorie di viaggio perchè un domani mi piace ricordare ogni singola cosa che ho fatto durante i miei viaggi. Che bella l’idea di questi Block notes
    Alessandra

  3. Io scrivo sul mio iPad e poi riporto tutto sul mio fedele blog, una terapia per me 😉

  4. Molto carino questo block notes dove appuntare tutte le nostre cose, avendo poca memoria io mi scrivo tutti gli appuntamenti sul calendario, questo sarebbe più pratico anche da portar via ^_^

  5. Conservo ogni cosa dei luoghi che ho visitato in un diario . È bello,scoprire che è una pratica condivisa.

  6. Anche io fino a poco tempo fa tenevo una sorta di blocco dove srgnavo tutti i miei pensieri…. È bellissimo poi andare a rileggerli dopo un po’ di tempo….

Lascia un commento

Inserisci il codice di verifica: *

Inline
Inline