Visitare Scanno: guida completa su cosa vedere, cosa fare, cosa mangiare, dove dormire, percorsi di trekking in uno dei borghi più belli d’Abruzzo e d’Italia.

Scanno si trova in Abruzzo, in provincia di L’Aquila, a 1050 m di quota tra i Monti Marsicani ed il Parco Nazionale di Abruzzo, Lazio e Molise, poco distante dalle meravigliose Gole del Sagittario.

Un borgo piccolino, con millesettecento abitanti, ma con una rilevanza turistica non da poco, in quanto si tratta di uno dei borghi più belli d’Italia: noi -che comunque viaggiamo tantissimo- siamo rimasti esterrefatti dalla sua bellezza, antica ed elegante. Una vecchia signora che mostra con fierezza le sue rughe.

Le nostre giornate a Scanno sono volate, scandite dai ritmi lenti di un borgo -forse uno dei più belli mai visti nel costante vagare- incastonato tra le montagne.

Il canto del gallo al mattino, il bar della piazza del paese con cimeli di storia sulla parete, le campane ad allietare ogni ora vissuta in quelle straduncole ingarbugliate e fatte di pietra, la farmacia del secolo Ottocento con il mobilio ancora originale, la signora che ci saluta dalla finestra ed i suoi panni bianchi stesi al vento.

Sorseggiare la genziana dopo piatti montanari, il signor Mario ci dice che qui vivono neanche duemila abitanti e di questi ne abbiamo conosciuti circa una decina e ce ne mancano millenovecentonovanta.

Le sera le luci erano calde, sulla città, ed eravamo stanchi dopo tanto girare, ma non ci addormentavamo mai senza aprire la finestra dell’albergo e restarla così, fermi, un po’ a guardare.

In questo articolo voglio parlarti di cosa fare e cosa vedere a Scanno, cosa mangiare, dove dormire e quali percorsi di trekking fare in zona.

Se hai piacere nel seguire una visita guidata di Scanno (con pranzo facoltativo) ti consiglio di dare un’occhiata su questo sito.

Buona lettura!

Visitare Scanno, tra i borghi più belli d’Italia: guida completa
Visitare Scanno, tra i borghi più belli d’Italia: guida completa
Visitare Scanno, tra i borghi più belli d’Italia: guida completa

Il Lago di Scanno.

Da quando i social hanno giocato la loro (buona) parte facendo scoprire ai viaggiatori il caratteristico Lago a forma di Cuore, lì Scanno è turisticamente cresciuta ancor più.

Ebbene sì: a Scanno vi è un lago, formatosi in seguito ad una frana del Monte Genzana che ha bloccato il decorso del fiume Tasso.

Il Lago di Scanno ha ottenuto la Bandiera Blu, significa che le sue acque sono assolutamente balneabili. Quando la temperatura è più calda, si può sostare anche al lido del lago, noleggiare sdraio e ombrellone, fare un giro sul lago con il pedalò o noleggiare una bici o un risciò per fare belle passeggiate nella natura.

La vera forma del lago, però, non è quella di un cuore: guardandolo a piatto, da una mappa, presenta più una forma che lontanamente ricorda una campana o -a detta di molti- l’Emilia Romagna. La forma di cuore si apprezza soltanto dalla prospettiva di un punto panoramico raggiungibile soltanto percorrendo il Sentiero del Cuore, un semplice percorso di pochi chilometri che parte dal borgo o dalle rive del lago.

Inoltre, per più chiarezza ti svelo anche che il Lago di Scanno si trova tra i comuni di Scanno e Villalago e per i 3/4 appartiene proprio al comune di Villalago. L’avresti mai detto? 🙂

Trekking sul Sentiero del Cuore a Scanno.

Per raggiungere il punto panoramico dove poter fotografare la rinomata forma di cuore del lago, bisogna percorrere il Sentiero del Cuore.

Il Sentiero del Cuore ha due punti di partenza che si ricongiungono nello stesso punto -l’Eremo di Sant’Egidio- e di lì il sentiero continua fino ad arrivare al punto panoramico. Si può partire sia dalle rive del lago che dall’inizio del borgo di Scanno.

Il sentiero è lungo circa 2,1 km e si percorre in un’oretta di tempo (solo andata). La difficoltà è bassa nonostante ci siano alcune belle salite. Noi l’abbiamo percorso con la nostra bimba di due anni e mezzo che è abituata a camminare. Per famiglie con bambini consiglio un marsupio portabebè (assolutamente sconsigliato il passeggino).

Per più informazioni dettagliate ti invito a leggere il mio articolo sul trekking sul Sentiero del Cuore.

Visitare Scanno, tra i borghi più belli d’Italia: guida completa
Visitare Scanno, tra i borghi più belli d’Italia: guida completa

Il borgo di Scanno.

Bello da morire, di una eleganza antica, semplice, autentica, rimasta immutata e che si lascia ammirare senza fronzoli. Scanno è uno dei borghi più belli d’Italia. Miraggio di tanti fotografi che l’hanno impressa per sempre su pellicola, come Henri Cartier Bresson negli anni 60.

Stradine lastricate, antiche botteghe orafe ancora operative, balconi barocchi, vecchie insegne ma mai maltenute, palazzi signorili e portali decorati appartenenti a famiglie nobili arricchitesi con il commercio della lana, trattorie dove perdersi nel gusto montanaro, le cemmause come elemento ricorrente (le scalinate).

Ti consiglio di percorrere la cosiddetta ciambella, ossia un percorso ad anello che parte dalla Chiesa di Santa Maria della Valle e ritorna di nuovo li, passando per i punti più salienti del borgo.

Una visita al Museo della Lana in Strada Calata Sant’Antonio che testimonia anni e anni di transumanza in questa terra.

Una fotografia dalla Stradina dei Fotografi, un bel punto panoramico da cui ammirare la successione delle casette con le sacre montagne dietro.

E, se hai tempo, curiosa tra le botteghe orafe come quella di Rotolo o Di Renzo: scoprirai la Presentosa, un gioiello tipico scannese risalente al 1700, che la donna indossava per far capire agli uomini di esser fidanzata, e l’Amorino, regalato dai suoceri alla futura sposa come buon auspicio per la prossima famiglia.

Ti ricordo che, nel caso avessi voglia di seguire una visita guidata di Scanno con degustazione dei dolci tipici scannesi (e con pranzo facoltativo), puoi far riferimento al link di seguito:

Visitare Scanno, tra i borghi più belli d’Italia: guida completa
Visitare Scanno, tra i borghi più belli d’Italia: guida completa
Visitare Scanno, tra i borghi più belli d’Italia: guida completa
Visitare Scanno, tra i borghi più belli d’Italia: guida completa
Visitare Scanno, tra i borghi più belli d’Italia: guida completa

Attività outdoor semplici a Scanno: natura e avventura!

Sono tantissime le attività outdoor che offre questo piccolo borgo tra le montagne. Tra queste, le più semplici sono:

  • Ci sono ben 36 sentieri di trekking che partono da Scanno e raggiungono luoghi altrettanto suggestivi incastonati nella natura. Ti consiglio di scegliere il tuo in base alla difficoltà del percorso e a quel che ti piacerebbe visitare.
  • Passeggiate a cavallo. Per adulti o per i più piccoli, una delle attività più richieste a Scanno è la passeggiata a cavallo di un’ora o due, alla scoperta dell’agro di Scanno. Puoi visitare la pagina del maneggio Il Ranch per avere più informazioni.
  • Noleggiare una e-bike sulle rive del lago. Un’altra delle attività molto richieste è il noleggio delle biciclette elettriche per girare il Lago di Scanno. Puoi visitare questa pagina per i contatti.
  • Non perderti assolutamente un trekking alle vicine e strabilianti Gole del Sagittario!
Visitare Scanno, tra i borghi più belli d’Italia: guida completa

Dove dormire a Scanno.

Una soluzione molto comoda dove dormire a Scanno è stata l’Hotel Nilde.

In una posizione favorevole, all’entrata del borgo di Scanno, Hotel Nilde è un hotel storico, a conduzione familiare, semplice, essenziale e accogliente, che offre sia solo colazione che -a scelta- la mezza pensione con il suo ristorante che offre prodotti a KM 0.

Ci siamo trovati veramente molto bene, l’accoglienza del signor Mario è stata molto gradita, il panorama sul borgo di Scanno era superlativo ed il rapporto qualità prezzo è ottimo.

Cosa mangiare a Scanno?

Il borgo è pieno di ristorantini e trattorie.

Ovunque tu ti sieda non dimenticarti di assaggiare i cazzillitti di Scanno (una pasta fatta a mano con un foro al centro), gli arrosticini di pecora, le sagne ai fagioli o alla carne.

Come dolce, non posso non consigliarti i mostaccioli ed il tipico Pan dell’Orso.

Stai partendo per l’Abruzzo? Forse possono interessarti anche questi articoli!

Buon viaggio a Scanno!

Liz

Autore

Liz, un cuore zingaro ed un’anima zen. Vagabondo nel Mondo da anni in cerca dell’autenticità dei luoghi e dei popoli, ma nonostante tutto amo la mia calda Puglia. Web writer, storyteller, operatrice dei servizi turistici. Viaggio con Marcello, compagno d'avventure, e la piccola India, nostra figlia.

Lascia un commento

Inserisci il codice di verifica: *

Inline
Inline