Arancini di riso al ragù: ecco la ricetta tradizionale siciliana facile e veloce, da preparare con e senza bimby.

Madre degli arancini di riso è la Sicilia, questa terra calda e versatile, aspra ma nel contempo accogliente.

Prima di lasciarti la ricetta tradizionale siciliana degli arancini di riso, voglio però raccontarti alcune curiosità di questa ottima pietanza conosciuta in tutto il Bel Paese.

Da sempre, esiste una differenza sostanziale tra gli arancini della Sicilia Orientale e quelli della Sicilia Occidentale. Lo sapevi? Sostanzialmente si tratta di una diversità sia di forma che di sapore.

Nella Sicilia dell’Est l’arancino ha una forma più conica, a simboleggiare il vulcano Etna. Principalmente, qui si preparano arancini al sugo o al prosciutto.

Nella Sicilia dell’Ovest gli arancini sono più tondi, come delle vere e proprie arance -da cui il nome, probabilmente- e si preparano con ripieno al ragù o al burro.

In realtà, oggi esistono tantissime varianti all’arancino classico: lo si riempie con spinaci, salmone, mortadella e pistacchio e chi più ne ha più ne metta.

In questo articolo voglio lasciarti la ricetta tradizionale siciliana facile e veloce dei classici arancini al ragù.

Ingredienti per circa 12 arancini al ragù:

  • 500g di riso per risotto;
  • 1 bustina di zafferano;
  • 60g di burro;
  • 100g di Parmigiano Reggiano;
  • 1 cipolla;
  • 50g di carne tritata di suino;
  • 50g di carne tritata di bovino;
  • 50ml di vino rosso;
  • 200g di passata di pomodoro;
  • 80g di piselli (freschi o surgelati);
  • 120g di mozzarella;
  • Una fetta di 150g di mortadella;
  • 200g di farina;
  • Olio di semi di girasole;
  • QB di olio extravergine di oliva;
  • Acqua.
  • QB di sale e pepe.

Procedimento per preparare gli arancini al ragù SENZA BIMBY.

  1. In una casseruola metti 1100ml di acqua, sala e porta ad ebollizione. Cuoci il riso per 15 minuti a fuoco lento, mescolando di tanto in tanto finché l’acqua non si sarà completamente assorbita.
  2. Sciogli in acqua calda una bustina di zafferano. Uniscila al riso unitamente a 30g di burro e al parmigiano grattugiato. Mescola bene e fai raffreddare per un paio d’ore.
  3. Trita la cipolla. Falla soffriggere in una casseruola con un po’ di olio e 30g di burro. Inserisci la carne tritata, e dopo qualche minuto aggiungi il vino facendolo sfumare. Dopo qualche minuto aggiungi la passata di pomodoro, condisci con sale e pepe QB e fai cuocere per circa venti minuti. Dopo dieci minuti dall’aggiunta della passata, aggiungi i piselli. Dopo i venti minuti totali di cottura, assicurati che il sugo non sia troppo liquido e che sia condito bene con sale e pepe.
  4. Prepara due ciotole: in una ci metti la mozzarella e la mortadella tagliate a cubetti e mescolate, nell’altra ci metti l’essenziale per la panatura ossia farina, sale QB, 300g di acqua, mescolando con le fruste senza far formare grumi.
  5. Adesso puoi dar vita ai tuoi arancini siciliani: sul palmo della mano posiziona 100g di riso, forma una cavità centrale e aggiungici un cucchiaino di ragù e alcuni cubetti di mortadella e mozzarella. Chiudi l’arancino con un altro po’di riso cercando di formare una piramide.
  6. Posiziona tutti gli arancini su un vassoio e man mano fai cadere la pastella di acqua e farina dall’alto, assicurandoti che essa ricopra tutta la superficie dell’arancino.
  7. Dopodiché rotola i tuoi arancini nel pangrattato e cuocili in una friggitrice oppure nella padella con olio bollente a fuoco medio per qualche minuto.
  8. Disponi i tuoi arancini su un vassoio foderato con scottex.

Procedimento per preparare gli arancini al ragù CON IL BIMBY.

  1. Monta la farfalla nel Bimby e aggiungi 1100ml di acqua, aggiungici del sale e falla bollire: 10 min, Vel 1, 100 gradi.
  2. Aggiungi il riso: 15 min, Vel Soft, 100 gradi. Al minuto 13, aggiungere dal foro una bustina di zafferano, 30g di burro e 100g di parmigiano. Fai raffreddare per un paio d’ore in una ciotola.
  3. Pulisci il boccale del Bimby e inserisci una cipolla, trita a Vel 8 per 10 secondi. Raccoglila sul fondo con la spatola e aggiungi l’olio QB e 30g di burro. 3 min, Vel 1, 100 gradi.
  4. Monta la farfalla nel boccale. Inserisci la carne, 3 min, vel 1, 100 gradi. Aggiungi il vino, 3 min, vel 1, Varoma, senza il tappo sul coperchio. Aggiungi la passata di pomodoro, mettici sale e pepe QB, 20 min, velocità Soft, 95 gradi con il tappo inclinato. Al minuto 10, aggiungi i piselli. A fine cottura assicurati che il sugo non sia troppo liquido e che sia condito bene con sale e pepe.
  5. A questo punto puoi proseguire la preparazione degli arancini siciliani partendo dal punto numero 4 della ricetta SENZA BIMBY.

BUON APPETITO!  

Liz

Autore

Liz, un cuore zingaro ed un’anima zen. Vagabondo nel Mondo da anni in cerca dell’autenticità dei luoghi e dei popoli, ma nonostante tutto amo la mia calda Puglia. Web writer, storyteller, operatrice dei servizi turistici. Viaggio con Marcello, compagno d'avventure, e la piccola India, nostra figlia.

Lascia un commento

Inserisci il codice di verifica: *

Inline
Inline