Cosa vedere a Disneyland Paris in due giorni, la guida per visitare al meglio il parco divertimenti più grande d’Europa. Informazioni e consigli utili.

Per visitare bene bene Disneyland Paris e goderti tutte le sue meraviglie non basterebbe una settimana.

Tuttavia in due giorni si può già vivere la magia ed apprezzare in pieno la filosofia che Walt Disney ha trasmesso in ogni sua opera: “La fantasia non potrà mai invecchiare, per la semplice ragione che rappresenta un volo verso una dimensione che giace al di là del tempo”.

Disneyland Paris è costituito da due Parchi a tema, il Disneyland Park e i Walt Disney Studios Park e dal Disney Village, una zona con ristoranti, negozi e cinema accessibile anche senza biglietto di ingresso, oltre ad un campo da golf. In questo post voglio parlarvi di cosa vedere a Disneyland Paris in due giorni, dove dormire e darvi qualche trucchetto e informazione utile alla visita.

Il Parco Disneyland Paris: le aree tematiche.

Disneyland Paris ha aperto il 12 Aprile 1992 in un’area vicina a Parigi.

E’ il parco divertimenti più visitato d’Europa e il quarto a livello mondiale.

Qui la magia Disney si respira a 360°.

Disneyland Paris è diviso in 5 zone: Main Street USA (ricreata sull’esempio della cittadina del Missouri da dove proveniva Walt Disney), Fantasyland (la casa dei personaggi Disney più amati), Frontierland (con il tema del mitico Far West), Adventureland (come dice il nome, dedicato all’Avventura) e Discoveryland (zona dedicata al futuro e alla fantascienza).

Il Parco Walt Disney Studios.

Inaugurato il 16 Marzo 2002, questo Parco è dedicato al cinema ed alla televisione ed è il più piccolo parco del mondo Disney.

I Walt Disney Studios sono suddivisi in 4 zone: Front Lot (l’ingresso del Parco); Toon Studio (dedicata ai classici Disney e Pixar), Production Courtyard (a tema cinema e Hollywood) e il Backlot (tutto quello che riguarda il dietro le quinte).

Prossimamente arriveranno tre nuove aree che lo ingrandiranno. In primis una zona dedicata a Star Wars che si chiamerà presumibilmente GalaxyEdge, gemella di quelle presenti nei Parchi statunitensi.

Poi un’area dedicata a Frozen con un grande lago artificiale centrale. Infine l’Avengers Campus. Quest’ultimo sarà una tappa delle avventure degli Avengers che i visitatori potranno vivere nei Parchi Disney in tutto il mondo ed è stato anticipato dal restyling del New York Hotel che sarà tematizzato Marvel.

Infine negli scorsi mesi è stato chiusa l’attrazione storica Studio Tram Tour per lasciare il posto ad una zona a tema Cars.

Cosa vedere a Disneyland Paris in due giorni
Cosa vedere a Disneyland Paris in due giorni

Quando andare a Disneyland Paris?

Se puoi, ti consiglio di dedicare al Parco due giorni infrasettimanali per evitare la folla.

Magari un martedì, così puoi vedere la Guest Parade: prima dell’abituale parata pomeridiana un personaggio insolito sfila nel verso contrario, una vera rarità.

I periodi con minore affluenza al Parco sono da metà gennaio a metà marzo. Invece i periodi di maggiore folla sono le festività e le vacanze francesi, l’estate e i weekend.

Gli orari di apertura variano durante l’anno. Il Parco apre alle 10.00 (salvo per gli ospiti degli Hotel Disney, che hanno l’accesso anticipato) e chiude in un orario variabile tra le 19.00 e le 24.00.

Dove dormire a Disneyland Paris?

Il secondo consiglio che mi sento di darti è di dormire in un hotel Disney, soprattutto se è la tua prima vacanza al Parco. In questo modo la magia sarà davvero completa.
Dal Cheyenne, al Santa Fe al Sequoia fino a grandioso Disneyland Hotel ci sono davvero stanze per tutte le tasche.

Monitora bene il sito ufficiale di Disneyland Paris, spesso capitano offerte interessanti come sconti del 25% o un voucher di 200 Euro o la mezza pensione inclusa. Sul sito puoi fare simulazioni di preventivo e verificare comodamente quanto costerà la tua vacanza.

Inoltre se scegli un Hotel Disney hai diritto ad alcuni optional compresi nel soggiorno come i biglietti di ingresso, la navetta per i Parchi, gli incontri con i personaggi in hotel, il parcheggio, il WiFi e l’ingresso anticipato ai Parchi.
Potrai entrare alle 8.30 invece che alle 10.00 e questo breve tempo, ti assicuro, fa la differenza.

Come prima cosa è davvero un’emozione camminare lungo la Main Street senza ressa, puoi scattare foto senza persone davanti e ne puoi approfittare per avvicinarti alle attrazioni con più coda come il Padiglione delle Principesse o Peter Pan’s Flight.

Per scendere un pochino di costo si può optare anche per uno degli svariati hotel nelle vicinanze del Parco, alcuni hanno la navetta gratuita e la possibilità di acquistare i biglietti di ingresso alla reception.

Cosa vedere a Disneyland Paris in due giorni
Cosa vedere a Disneyland Paris in due giorni

I biglietti per Disneyland Paris.

I costi dei biglietti variano in base alla stagione, ai giorni di permanenza e al numero di Parchi.

Ti consiglio di comprarli prima online sul sito ufficiale: generalmente costano meno, inoltre all’ingresso al mattino spesso c’è molta coda alle biglietterie.

Altrimenti puoi optare per il biglietto Disneyland Paris con ingresso prioritario per saltare la fila e ottimizzare il tuo tempo.

Al Parco puoi entrare con borse e zaini (che saranno controllati all’ingresso) e li puoi portare anche sulle attrazioni. Puoi entrare con cibo e acqua però non sono ammesse bevande alcoliche, contenitori ingombranti e in vetro. Se ti porti una borraccia potrai ricaricarla alle fontanelle: l’acqua è potabile ma sa un po’ di cloro.

Non è ammesso entrare con i selfie-stick.

I Fastpass a Disnelyland Paris.

A Disneyland Paris esiste il sistema FastPass che è un sistema per saltare la coda nelle attrazioni con più fila.

Ti basterà inserire il tuo biglietto di ingresso in un totem che si trova nei pressi dell’attrazione e riceverai un altro biglietto con indicato un periodo di tempo durante il quale potrai accedere all’attrazione con un ingresso riservato. Si può richiedere un solo FastPass alla volta e si può richiedere il secondo solo dopo aver utilizzato il primo o dopo due ore dall’emissione.

Incontrare i personaggi Disney.

Se vuoi vivere a pieno la magia, per grandi e piccini è possibile anche incontrare i personaggi Disney a distanza ravvicinata, parlare con loro, abbracciarli e scattare fotografie. Ci sono incontri negli hotel o in determinate aree del Parco, come da programma giornaliero. Un’occasione speciale per passare un po’ di tempo con loro poi è la possibilità di incontrarli durante i pasti.

In alcuni ristoranti selezionati infatti organizzano colazione, pranzo o cena con i personaggi o con le Principesse.

E’ un momento bellissimo, i personaggi girano per i tavoli e si fermano a fare foto e autografi con tutti. E’ anche possibile organizzare una piccola festicciola di compleanno con una torta speciale portata dai personaggi Disney. Questi pasti vanno prenotati con anticipo rispetto all’arrivo al Parco e hanno un costo aggiuntivo. E non è detto che sia presente il tuo personaggio preferito.

Cosa vedere a Disneyland Paris in due giorni

Qualche trucco.

Ti lascio infine con la mia TOP TEN per goderti al meglio la vacanza a Disneyland Paris.

– Fai un programma di massima con le attrazioni che vuoi vedere, i ristoranti dove vuoi mangiare, gli spettacoli da vedere. Non serve dettagliato ma con un po’ di organizzazione riuscirai a vivere appieno le giornate.

– Svegliati presto! Ti assicuro, io amo dormire, ma quando sono a Disneyland Paris cambio ritmo. Svegliarsi presto infatti ti permetterà di godere delle ore anticipate di magia, quando c’è molta meno gente in giro e riuscirai a visitare i Walt Disney Studios in una sola mattinata.

-Punta la sveglia! Sì, anche durante il giorno, se hai degli appuntamenti immancabili, eventi da non perdere o incontri con i tuoi personaggi preferiti,inserisci un allarme sul tuo smartphone. Quando ti stai divertendo a Disneyland Paris è facile perdere la cognizione del tempo, esperienza personale.

-Scegli bene gli orari dei pasti! Se mangi molto presto o molto tardi eviterai moltissime code e potrai fare le attrazioni più gettonate quando tutti stanno mangiando.

-Prendi i Fastpass! Soprattutto per le attrazioni con più fila, sono davvero indispensabili.

-Durante le parate o tra la cena e lo spettacolo finale molto spesso le attrazioni hanno meno coda. Approfittane!

-Per vedere bene dalla prima fila lo spettacolo finale Disney Illuminations posizionati davanti al Castello della Bella Addormentata almeno due ore prima dell’inizio.

-Vuoi vivere la magia del Natale anche in pieno Agosto? Visita la boutique duChateau, il negozio che si trova proprio dentro il Castello.

-Scaricati la app Disneyland Paris ufficiale. Troverai gli aggiornamenti in tempo reale sui tempi di attesa delle attrazioni. Molto utili! Ah, c’è il WiFi gratis al Parco.

– Scaricati anche la appLineberty, ti servirà per prenotare alcuni incontri con i personaggi.

Dove si trova Disneyland Paris?

Si trova a Chessy, circa 30 km da Parigi ed è raggiungibile conauto, treno, autobus e aereo.

Da Parigi è comodamente collegato grazie alla RER A ma necessita di biglietto apposito, stazione di destinazione Marne-la-Vallée/Chessy.

Arrivando in aereo ci sono collegamenti diretti dagli aereoporti di CDG e Orly, tramite la navetta ufficiale del Parco Magic Shuttle. Oppure da CDG è possibile anche prendere il TGV e in pochissimo tempo si arriva a Disneyland.

Cosa vedere a Disneyland Paris in due giorni

Grazie a Lucia – Ioviaggiocontopolino per i contenuti preziosi!

 

Autore

Annalisa, un cuore zingaro ed un’anima vagante. Vagabondo nel Mondo da anni in cerca dell’autenticità dei luoghi e dei popoli, ma nonostante tutto amo la mia calda Puglia. Web writer, storyteller, operatrice dei servizi turistici.

1 Comment

  1. Sono stata il giorno del mio compleanno solo un per un giorno ed è stata una giornata indimenticabile tanto che la prossima volta vorrei proprio rimanere due o tre giorni, alloggiare in uno degli Hotel Disney e soprattutto visitare entrambi i parchi. Stavolta prenderei anche i FastPass cosa che non ho fatto la prima volta.

Lascia un commento

Inserisci il codice di verifica: *

Inline
Inline