Magica Verona: cosa vedere in un giorno, come muoversi, dove mangiare. La guida completa per il tuo viaggio a Verona!

Verona, città dell’Amore: bella, bella da morire!

Dichiarata Patrimonio dell’Umanità Unesco nel 2000 per l’importanza artistico culturale dei suoi monumenti, luogo di fervore culturale ed universitario, teatro di una delle vicende amorose più rinomate al mondo, Romeo e Giulietta.

Verona è una signora, una elegante città tenuta benissimo, ben conservata e dove il bello è di casa.

Incastonata tra i colli veronesi ed il Lago di Garda, Verona è l’ideale per trascorrere un week-end tra storia, arte e buon cibo.

In questo articolo voglio parlarti di cosa vedere a Verona in un giorno. Pronto a prender nota?

L‘itinerario di Verona in un giorno è fattibilissimo a piedi! Se hai voglia di pedalare, ti ricordo che è possibile prender parte ad un tour guidato in bicicletta di Verona che attraversa i principali monumenti.

Una premessa: grande parte dei monumenti sono a pagamento, perciò ti consiglio di acquistare la Verona Card che conviene molto. Ti consente di utilizzare gratuitamente tutti gli autobus urbani e di visitare i più importanti punti d’interesse della città, dall’Arena alla Casa di Giulietta, dalla Basilica di Sant’Anastasia a Castelvecchio fino al Museo Archeologico al Teatro Romano. La card è disponibile in due versioni: da 24 ore, al prezzo di 20 euro, e da 48 ore, al prezzo di 25 euro e puoi acquistarla presso lo IAT Verona sito in Piazza Bra.

Magica Verona: cosa vedere nella città dell’Amore in un giorno

Visita Castelvecchio e passeggia sul Ponte Scaligero.

Non puoi non iniziare il tuo itinerario a Verona di un giorno proprio dal principio del centro storico, a Castelvecchio. Si tratta di un fortino medievale che attualmente costituisce il più importante monumento militare dell’era scaligera.

Attualmente custodisce il Museo Civico di Castelvecchio, con trenta sale che alternano pittura italiana ed europea, sculture, ceramiche, oreficerie, armi, campane di città. Dal Museo si accede anche ai camminamenti del castello, da cui poter godere di un bel panorama su Verona e sul fiume Adige.

[Info Utili per il Museo di Castelvecchio: martedì – domenica, 10 – 18. Ticket 6€].

Dopo una visita al Museo Civico puoi passeggiare sul Ponte Scaligero (o Ponte di Castelvecchio), ritenuto l’opera più audace e mirabile del Medioevo veronese. Il ponte fu distrutto durante la Seconda Guerra Mondiale e ricostruito poi nel ’51. Ti consiglio di salire i tre gradini situati a metà del ponte per una visuale completa sul fiume Adige.

A proposito, sapevi che puoi fare rafting sul fiume Adige? 😉

Magica Verona: cosa vedere nella città dell’Amore in un giorno
Magica Verona: cosa vedere nella città dell’Amore in un giorno
Magica Verona: cosa vedere nella città dell’Amore in un giorno

Addentrati nell’Arena di Verona in Piazza Bra.

Simbolo indiscusso di Verona e soprattutto tappa essenziale per visitare Verona in un giorno è l’Arena, anfiteatro romano giunto a noi in condizioni ottimali grazie ai restauri realizzati sull’edificio fin dal Cinquecento.

Ti basterà visitare l’Arena al suo interno per ipotizzare le sue diverse funzioni nel tempo: da duelli tra gladiatori a spettacoli lirici, da festival musicali ad esecuzioni di pene capitali in pubblico, da esibizioni circensi ad ascese in mongolfiera o addirittura a case di protezione per prostitute.

L’Arena di Verona è al quarto posto per dimensione tra gli anfiteatri romani in Italia. Se ci capiti nel periodo natalizio, vedrai una installazione di una stella cadente in Piazza Bra. Il ticket d’ingresso all’arena non comprende una guida, ma puoi anche optare per una visita guidata prenotando online.

[Info Utili per l’Arena di Verona: Lunedi 13:30 – 19:30. Martedi – Domenica 8.30 – 19.30. Ticket: 10€].

Dopo la visita in Arena passeggia in Piazza Bra guardandoti intorno: antichi palazzi regali, tra i quali il Palazzo della Gran Guardia ed il Municipio. Ed un viavai di genti e di culture, perchè questa piazza è il principale punto di snodo in città!

Magica Verona: cosa vedere nella città dell’Amore in un giorno
Magica Verona: cosa vedere nella città dell’Amore in un giorno

Sali sulla Casa di Giulietta, perditi in Piazza delle Erbe e visita il Palazzo della Ragione.

Il tuo itinerario a Verona di un giorno può continuare sulle orme della tragica vicenda amorosa che narrò Shakespeare.

La Casa di Giulietta si trova nel cuore del borgo antico di Verona, la riconoscerai ben presto perchè c’è una fila interminabile per entrare ad ammirare la statua in bronzo di Giulietta ed il suo celebre balcone. La casa è visitabile: è stata restaurata nel 19° secolo e all’interno conserva elementi decorativi medievali oltre che due abiti ed un letto che Zeffirelli ha utilizzato nel film Romeo e Giulietta.

[Info Utili: Martedi – Domenica 09 -19. Ticket per casa di Giulietta 6€]

Proseguendo la tua visita a Verona arriverai in Piazza delle Erbe: un vociare ed un viavai costante di gente, tante bancarelle che vendono cibo e cianfrusaglie e soprattutto importanti edifici architettonici intorno ad essa. Tra questi, la Domus Mercatorum (casa dei mercanti), la torre dei Lamberti (sulla quale si può salire), le Case Mazzanti con i loro meravigliosi affreschi. Una curiosità: in passato, data la grande quantità di edifici affrescati a Verona, la città era conosciuta come urbs pinta, ossia città dipinta.

Oltre, troverai il Palazzo della Ragione: uno dei più importanti e bei palazzi di Verona di origine tardogotica, che oggi ospita la Galleria di Arte Moderna Achille Forti: Casarini, Hayez e Birolli sono solo alcuni degli artisti esposti.

[Info Utili Galleria. Martedì – Domenica 11:00-19:00, ticket 4€].

Magica Verona: cosa vedere nella città dell’Amore in un giorno

Curiosa in Piazza dei Signori e ammira le Arche Scaligere.

Da Piazza delle Erbe, attraversando l’Arco della Costa, ti troverai in Piazza dei Signori.

Ti accorgerai subito perchè l’arco ha questo nome strano: vi è appesa una costa di balena! Non si è capito l’autore di questa “installazione”, se così si vuol chiamare, quel ch’è certo è che sia li dal XVII secolo. Piazza dei Signori è bellissima, nutrita di palazzi elegantissimi.

Proseguendo verso il Ponte di Pietra noterai le Arche Scaligere, complesso in stile gotico che conserva le tombe della famiglia Della Scala, tra cui quella di Cangrande, citato da Dante Alighieri nella Divina Commedia, a cui è stato dedicato il Paradiso.

Passeggia sul Ponte di Pietra e guarda il tramonto da Castel San Pietro.

Il Ponte di Pietra collega il borgo antico di Verona alla collina di Castel San Pietro.

Passeggia lentamente per goderti la veduta sul fiume Adige (dove, ti ricordo, che puoi far rafting!) e raggiungi la funicolare al tramonto per ammirare il panorama di Verona da su: sul far della sera si veste di malinconia e mistero, ma anche, ancor più di tanta bellezza.

Magica Verona: cosa vedere nella città dell’Amore in un giorno

Architetture religiose di Verona.

Nel tuo itinerario di Verona di un giorno, se riesci, non perderti il Duomo di Verona, la Basilica di Santa Anastasia e la Basilica di San Zeno.

Se hai più tempo…

Ti consiglio di non perdere il Museo Lapidario Maffeiano; il Museo degli Affreschi e la Tomba di Giulietta; il Museo Civico di Storia Naturale; il Museo Archeologico al Teatro Romano.

Se hai un giorno in più, puoi optare per una meravigliosa escursione in e-bike in Valpolicella o sul Lago di Garda!

Dove mangiare a Verona.

Un luogo che mi sento di consigliarti vivamente è l’Osteria Ai Osei. Un’osteria a conduzione familiare dal 1960 dove poter gustare della buona cucina tipica veronese. Noi ci siamo davvero leccati i baffi: tra le delizie provate, la trippa alla parmigiana, i bigoli alla amatriciana, i tortelloni di zucca in brodo, le guance di maiale, le verdure saltate in padella con polenta. Ed un ottimo rapporto qualità prezzo. Super consigliato!

L’osteria si trova in Via XX Settembre 124/B.

Per un pranzo al volo ti consiglio La bottega della Gina, dove gustare rigorosamente pasta ripiena di qualsiasi delizia! Si trova in in Via Fama 4/c.

Magica Verona: cosa vedere nella città dell’Amore in un giorno

Come muoversi a Verona, trasferimenti per l’aeroporto e parcheggi.

Il mezzo ideale per scoprire Verona è quello analogico: i tuoi piedi!

Ma, se soggiorni lontano dal centro, ti basterà utilizzare gli autobus urbani che circolano dalle 5 a mezzanotte (e in alcune tratte principali fino alle 2!). Il prezzo per una corsa è di 1,30€ e dura 90 minuti. Acquistando un biglietto giornaliero pagherai 3,50€. Questi prezzi son validi acquistando il titolo di viaggio in tabaccheria, perchè sul bus costa di più.

Inoltre, sappi che Verona è una città green: puoi noleggiare una bicicletta scaricando l’app VeronaBike. Il costo è di 5€ all’iscrizione e 2€ per ogni giornata. La prima mezzora è sempre gratuita. Altra idea sarebbe quella di noleggiare un monopattino, scaricando l’app BitMobility.

Per raggiungere l’aeroporto di Verona (e viceversa) puoi prendere il bus Airlink (n.199) dalla Stazione Porta Nuova. Il costo è di 6€ sola andata.

Se giungi in macchina a Verona, puoi scegliere un parcheggio a pagamento o meno. Quelli a pagamento sono prossimi al centro, mentre quelli gratuiti implicano poi che tu prenda un autobus urbano per muoverti. Ti suggerisco, tra quelli a pagamento, Parcheggio Cittadella in Piazza Cittadella e Parcheggio Saba Arena in Via M.Bentegodi. Tra quelli gratuiti, Parcheggio Piazzale Guardini ed il Parcheggio Porta Palio (V.le Galliano/Stradone Porta Palio).

Per parcheggiare in aeroporto a Verona invece, ti consiglio di provare ParkinGo. Il parcheggio è aperto 24 ore su 24, 365 giorni l’anno, e puoi scegliere tra parcheggio coperto o scoperto, entrambi con vigilanza H24. Un servizio navetta, poi, in tre minuti ti accompagnerà all’aeroporto di Verona. Io l’ho provato a Bari (ParkinGO opera in tutta Italia) e l’ho trovato comodissimo, veloce ma soprattutto ad un prezzo imbattibile. Una curiosità? Puoi scegliere anche opzioni aggiuntive oltre al parcheggio, come il lavaggio auto o la sanificazione!

Magica Verona: cosa vedere nella città dell’Amore in un giorno

Buon Viaggio a Verona!

Liz

Autore

Liz, un cuore zingaro ed un’anima zen. Vagabondo nel Mondo da anni in cerca dell’autenticità dei luoghi e dei popoli, ma nonostante tutto amo la mia calda Puglia. Web writer, storyteller, operatrice dei servizi turistici. Viaggio con Marcello, compagno d'avventure, e la piccola India, nostra figlia.

Lascia un commento

Inserisci il codice di verifica: *

Inline
Inline