Volo cancellato? Chiedi il rimborso! Una guida completa per richiedere il rimborso nel caso di volo in ritardo o cancellato.

La ricordo bene, la mia prima volta in Nord Europa.

Ricordo bene quanto sognavo la Norvegia, questa Terra ai miei occhi bucolica ed incantevole. Ricordo bene che man mano che la data di partenza si avvicinava mi esaltavo sempre più. M’immaginavo picnic a riva d’un fiordo, pranzi e cene conviviali a base di delizioso pesce del Mare del Nord, il risveglio in un cottage incastonato tra le verdi colline in riva al fiordo.

Che sogno, ragazzi. Sognavo ad occhi aperti la mia partenza.

Poi quel giorno è arrivato.

Ed è stato pessimo. Pessimo davvero.

Il mio volo è stato cancellato.

Ero in aeroporto e volevo sprofondare. Io, insieme a chissàquanti sfortunati sconosciuti. Un miscuglio di sensazioni frastornanti mi travolgevano. La tanto agognata partenza, la realizzazione del mio sogno più grande si disintegrava così. Da un momento all’altro. Su uno schermo. Un vociare nervoso mi punzecchiava le orecchie, “si parte domani sera!”, sentivo dire.

La compagnia mi aveva riprotetta sul primo volo in partenza per Oslo il giorno dopo, di sera. Non potevo assolutamente partire, avrei perso due giornate piene, mi sarei goduta davvero troppo poco. Ero in crisi. Origliavo il gruppo di ragazze vicine a me con lo stesso problema.

Loro si erano già messe all’opera per controllare come poter ottenere il rimborso del biglietto con AirHelp: oggi ringrazio quelle ragazze perché con il loro suggerimento ho ricevuto il rimborso del volo aereo cancellato, con cui dopo qualche tempo ho prenotato un altro biglietto per il mio viaggio in Norvegia.

Così, oggi voglio svelarvi come richiedere il rimborso del biglietto aereo se quest’ultimo è stato cancellato, se è in ritardo più di cinque ore o se vi viene negato l’imbarco.

Il rimborso del biglietto aereo: quando ne ho diritto?

Secondo la Carta dei Diritti del Passeggero, per tutti i voli cancellati sono previsti: il rimborso totale o parziale del biglietto, con un volo di ritorno verso l’aeroporto di destinazione se necessario; la possibilità di scegliere la prima alternativa disponibile per l’arrivo alla destinazione finale; un nuovo biglietto per la destinazione finale in seguito alla tua scelta.

Si ha diritto al rimborso del biglietto aereo in tre casi.

  • Ti viene negato l’imbarco e rifiuti il volo alternativo che ti viene proposto;
  • Il tuo volo viene cancellato a partire da 14 giorni prima della partenza e rifiuti il volo alternativo proposto;
  • Il tuo volo ritarda la partenza per più di cinque ore e rifiuti di partire.

In ognuno di questi tre casi, la compagnia è tenuta a rimborsare il biglietto aereo ai sensi del Regolamento (CE) n. 261/2004.

Volo cancellato o in ritardo: come ottenere il rimborso
Volo cancellato o in ritardo: quanto mi viene rimborsato?

Se decidi di non partire con il volo proposto dalla compagnia aerea, e quindi di ottenere il rimborso del volo, la compagnia è tenuta ad inviarlo entro una settimana.

I rimborsi dei biglietti aerei vengono pagati in denaro, mediante assegno o bonifico bancario.

In alternativa, le compagnie aeree possono anche offrire un rimborso sotto forma di buono viaggio, ma solo previo accordo firmato con il passeggero. Vi consiglio di leggere attentamente tutto quel che firmate, compreso le scritte in piccolo.

Per i voli cancellati, i passeggeri possono ricevere sia il rimborso del biglietto aereo, sia il risarcimento per la cancellazione, sempre che il volo sia idoneo al risarcimento, ossia se la compagnia aerea ti ha avvisato meno di due settimane prima della partenza.

Per i voli in ritardo, la quota risarcita dipenderà dal ritardo accumulato e dal ritardo con cui il volo è arrivato a destinazione. Puoi consultare le tabelle su quanto e come ottenere il rimborso del biglietto aereo sul sito di AirHelp.

Quando il rimborso non viene elargito?

Ci sono particolari situazioni in cui il rimborso non viene elargito, come gli scioperi indetti dai dipendenti aeroportuali o dal controllo del traffico aereo, le circostanze straordinarie non dipese dalla compagnia, instabilità politica, condizioni metereologiche instabili, rischi per la sicurezza.

Volo cancellato o in ritardo: come ottenere il rimborso
Perchè AirHelp?

Ho scelto AirHelp perché mi è stata consigliata e, dopo una mia ricerca, è risultata la società risarcimenti più influente al mondo, che vanta avvocati in più di trenta Paesi.

Mi ha semplificato tutta la procedura di richiesta di rimborso facendosi carico di tutta la gestione della pratica e del “lavoro pesante” che per me sarebbe diventato solo uno stress.

Grazie a loro ho ricevuto subito il rimborso del mio volo aereo cancellato.

Annalisa

Autore

Liz, un cuore zingaro ed un’anima zen. Vagabondo nel Mondo da anni in cerca dell’autenticità dei luoghi e dei popoli, ma nonostante tutto amo la mia calda Puglia. Web writer, storyteller, operatrice dei servizi turistici. Viaggio con Marcello, compagno d'avventure, e la piccola India, nostra figlia.

Lascia un commento

Inserisci il codice di verifica: *

Inline
Inline