Molto spesso ci si trova in difficoltà nel dover far un regalo ad un viaggiatore, e s’incappa nel solito voucher di strutture ricettive o di compagnie aeree che, a mio avviso, risulta essere freddo, noioso e impersonale. Ci sono molte idee sul mercato che stuzzicano la fantasia e con le quali non potete sbagliare, conoscendo anche al minimo la persona che dovrà ricevere il vostro dono. Senza spendere cifre esorbitanti, vi riporto qualche idea regalo ad un prezzo ragionevole, e con un risultato garantito 😉

 

Mappamondo in sughero da parete.

In ufficio, a casa o nel proprio studio, questo oggetto da arredamento è apprezzato da tutti i viaggiatori incalliti. Con le phones, inoltre, è possibile fissare cartoline, fotografie, lettere o ricordi provenienti proprio da quella zona di Mondo. Ha un prezzo vantaggioso ed è disponibile in due misure diverse, il più grande di circa 140×75 cm (clicca qui per vederlo). Il più piccolo di circa 100x45cm (clicca qui per vederlo), spedizione inclusa.

 

Per le viaggiatrici: la collana del Mondo.

Con un budget di soli cinque euro, o poco meno, andrete sul sicuro. Tanti di voi mi hanno chiesto da dove abbia acquistato la mia collana con la mappa del Mondo che vedete nella fotografia accanto, ed eccovi accontentati 🙂 E’ disponibile nelle varianti argento (qui) ed oro (qui). Il materiale è buono, non si annerisce, ed è molto elegante e minimale. Per la viaggiatrice che ama indossare le collane lunghe, invece, vi suggerisco altrettanta collana, ma con un vero e proprio Mappamondo tridimensionale, ad un prezzo poco maggiore. Dateci un’occhiata qui.

 

Scratch Map: gratta il Paese in cui sei stato!

Immaginate quanta soddisfazione proverebbe un viaggiatore seriale nel “grattare” ogni volta con una monetina (proprio come un gratta e vinci!) il Paese da cui ha appena fatto ritorno. E immaginate anche quanta fierezza proverebbe nel guardare questa mappa esposta nel suo luogo. In camera, al risveglio. In ufficio, nelle piccole distrazioni. Con venti euro, saprete renderlo gioioso sul serio! La trovate qui, e misura 88x52cm.

 

Ciak! Si parte!

Similarmente al principio della Scratch Map, la Ciak Roncato ha pensato di creare un prodotto fuori dal comune: il trolley in policarbonato con il disegno della mappa del Mondo e dei pennarelli in dotazione per colorare i Paesi dove si è stati. Inoltre, il trolley possiede quattro ruote pivotanti a 360°, per permettere il trasporto lineare al corpo, ed un lucchetto. Trovate informazioni su costi e spedizione qui.

 

Il Fotolibro.

Il fotolibro è stato un’idea eccezionale per raccogliere le foto del mio Cammino di Santiago. Perché tenere tutte le fotografie separate o in un album preconfezionato, se queste si possono raccogliere in un comodo fotolibro personalizzato?  E questo può essere un regalo insolito e ben accettoIo ho provato il servizio di Cheerz. E’comodo e versatile in quanto possiede un’App con cui poter organizzare il tutto, e alla fine il prodotto viene spedito direttamente a casa con tempistiche molto celeri. Sull’App, si può decidere quale copertina inserire (rigida o flessibile), il colore, le decorazioni, le didascalie, il layout, il tema. Ve ne parlo qui e vi lascio un codice sconto di cinque euro.

 

La Lonely Planet che non guasta mai 🙂

La Lonely Planet è la guida preferita del viaggiatore. Ma… sapevate che esiste anche un’edizione che racchiude (quasi) tutti i Paesi del globo? Si chiama proprio “MONDO”. Descritta come <<Una miniera di suggestioni e proposte con il meglio di 221 paesi del globo, i luoghi significativi di ogni nazione, le descrizioni delle città principali, della cucina, dell’arte, della cultura e della musica. Mondo si appresta a diventare la bibbia del viaggio: non solo uno straordinario libro dei sogni ma lo strumento essenziale da usare prima di ogni partenza>>. Quale regalo più eccitante? Costa meno di trenta euro e potete trovarla qui.

 

Una presa… universale!Spesso quando si viaggia all’estero, i viaggiatori sono obbligati ad acquistare la presa elettrica compatibile con il Paese dove stanno soggiornando, in quanto differente dall’Italia. Ironicamente paragonabile alla chiave inglese, questo adattatore universale si presenta come un cofanetto all-in-one che contiene quattro prese elettriche internazionali: UK, USA, AU, EU, oltre alle prese USB. E costa anche poco! Disponibile blu e verde, lo trovate qui.

 

Libri.

Da buon viaggiatore, non si può non leggere i libri di viaggio. In treno, in aereo, in bus, nel tempo libero e prima di andare a dormire. Personalmente, ho letto molti libri di viaggio, alcuni redatti dai viaggiatori in prima persona, altri raccontati da giornalisti. Vi consiglierei:

Un indovino mi disse di Tiziano Terzani; racconta la storia del famoso giornalista che, in seguito ad una strana profezia secondo la quale sarebbe dovuto morire in un viaggio aereo, decide di lavorare dedicandosi al viaggio lento, attraversando l’Oriente con i treni e gli autobus. Non vi svelo altro!

Sulla strada di Kerouac, meglio conosciuto come On The Road: intramontabile cult della Beat Generation, che un vero viaggiatore non può non aver letto.

Controvento. Storie e Viaggi che cambiano la Vita di Federico Pace; <<Dai colori dell’India ai segreti del Monte Athos. Dalla sterminata cordigliera dell’America Latina agli ipnotici silenzi della Siberia. Dalle dolci sinuosità della Moldava fino al Pacifico e oltre. Il cammino di Van Gogh tra il Belgio e la Francia. La soglia inattesa con cui è costretta a misurarsi Frida Kahlo. Controvento racconta le storie di chi, mettendosi su una strada, salendo su un autobus o un treno, ha trovato in un istante, il modo di cambiare e trasformarsi. I viaggi hanno segnato la vita di molti e di molti altri la segneranno nel tempo che verrà.>>;

L’orizzonte, ogni giorno, un po’ più in là è la storia del viaggio di Claudio Pelizzeni, che decide di licenziarsi dal posto fisso per realizzare il suo grande sogno: il giro del mondo senza aerei. Dall’Oriente alle Americhe, dall’Australia alle coste africane: il suo racconto è emozionante.

Sulla strada giusta di Francesco Grandis. Anch’egli, come Claudio Pelizzeni, si licenzia per iniziare a viaggiare: acquista un biglietto aereo “globale” con cui poter compiere il giro del Mondo.

Per gli amanti della natura: l’amaca da viaggio ultraleggera!

Una piccola sacca può contenere grandi cose: ecco l’amaca da viaggio, per gli amanti della natura e dell’avventura, oltre che del viaggio. E’ economica, ultraleggera, facile da montare e può sopportare fino a 300KG. E pesa solo 630 grammi, compresi i moschettoni! E’ disponibile in varie colorazioni e la spedizione è gratuita: date un’occhiata qui.

Un caffè portatile!

Per gli amanti del caffè italiano, e quindi dell’Espresso, l’azienda Wacaco ha pensato bene di ideare una caffettiera a cialde portatile con tazza incorporata. E così è diventata la Best Seller di Amazon: in effetti è davvero comoda, in quanto occupa soltanto 20 centimetri e pesa poco meno di 400 grammi. Le cialde sono compatibili con una qualsiasi macchina da caffè Nespresso. Non è una trovata geniale? La trovate qui.

Il porta Passaporto (e carte di credito e carta d’identità!)

Questa custodia con la mappa del Mondo è utile e versatile. Costa meno di 4 euro, con spedizione gratuita, e consente di riunire tutti i documenti più importanti per il viaggio: passaporto, carte di credito, tessera sanitaria, carta d’identità. Ha anche un elastico che permette la protezione. Io ce l’ho e la trovo molto comoda. La trovate qui.

Hai trovato utile ed interessante questo post? Allora, cosa regalerai al fortunato? Fammelo sapere nei commenti!

-Annalisa-

6 Comments

  1. Che meraviglia il mappamondo di sughero, non l’avevo mai visto così… Bella idea anche la presa universale! 🙂

  2. Da grande viaggiatrice amerei troppo tutto ciò che hai proposto! Io ho la mappa che si gratta che mi sono auto regalata…. adorerei quella in sughero per appendere i ricordi dei viaggi !

Lascia un commento

Inserisci il codice di verifica: *