Da buona e assidua viaggiatrice,

oltre a leggere guide di viaggio e articoli riguardanti i posti di Mondo che andrò a visitare, mi piace addentrarmi nelle altre culture anche leggendo le esperienze e le emozioni di chi già quel posto di Mondo l’ha vissuto.

Alcuni luoghi ed alcune esperienze di vita segnano così tanto, dentro, che spesso il viaggiatore decide di scrivere un libro.

E allora io mi avventuro in letture di terre e tradizioni lontane, viaggiando solo con la mente ed immaginandomi quel pezzo di terra ed i popoli che la abitano, fantasticando sulla prossima meta.

In questo post voglio consigliarvi una lista dei migliori libri di viaggio che ho letto. Non parlo dei grandi classici, rinomati alle orecchie di tutti, piuttosto di alcuni libri che sono vere e proprie ESPERIENZE DI VITA PERSONALI IN VIAGGIO.

Ottimi anche come regalo per un viaggiatore incallito!

I migliori libri di viaggio che ho adorato e che mi hanno ispirata: qualche consiglio per voi

I migliori libri di viaggio: i miei consigli.

Ovviamente questi di seguito sono solo alcuni dei libri che ho letto della mia nutrita libreria.

Ve li consiglio in quanto poco conosciuti ma altamente validi come contenuti, ecco perché li classifico come alcuni dei migliori libri di viaggio.

  • Sola in Alaska. Viaggio nelle terre del lungo inverno di Ulrike Raiser. Un viaggio in solitaria, accompagnata soltanto da una macchina fotografica ed uno zaino di 12 kg, tra foreste incontaminate, panorami mozzafiato, flora e fauna a noi quasi sconosciute. Il messaggio arriva forte e chiaro: viaggiare in solitaria si può, la solitudine aiuta alla riflessione, e questo libro diventa il racconto di piccole gioie e piccole disavventure di ogni giorno vissute in una terra lontana ma bellissima. E’ in offerta su Amazon.

  • Un anno in Barcastop di Erica Giopp. A 26 anni, l’autrice parte per questo viaggio di un anno facendo “l’autostop del mare”: viaggia in barca a vela ottenendo passaggi in cambio di aiuto a bordo. Diciassettemila miglia in mare, con un piccolo bagaglio, tante ore di lavoro, tanta gente conosciuta e piccole disavventure: Erica descrive anche quanto, per forza di cose, l’uomo viaggiando in uno spazio ristretto e con l’essenziale per vivere (come in barca a vela) svisceri la parte più intima, cruda e primordiale della sua anima. Bellissimo. E’ in offerta su Amazon.

  • Russia Coast to Coast in Transiberiana di Cristina Cori. Una donna che viaggia sola, l’autrice, in una terza classe dei treni russi. E’ il racconto di luoghi e popoli, digressioni storiche, imprevisti divertenti e riflessioni sul viaggiare. Il libro attraversa le terre della Transiberiana, da San Pietroburgo a Mosca, e poi alla Siberia, alla Mongolia e a Vladivostok. Se la Transiberiana è nei vostri sogni di viaggio non potete perdervi questo libro. E’ in offerta su Amazon.

  • Viaggio in Oman di Paolo Luigi Zambon. E’ il reportage di un viaggio di due mesi in scooter attraverso una terra affascinante e misteriosa, l’Oman, a partire dal confine con gli Emirati Arabi percorrendo tutti i territori omaniti. E’ il racconto di questi luoghi, di storia e leggende, di deserti, coste vergini, insediamenti, wadi e fortezze, miscelato a forti emozioni di incontri e paesaggi. E’ in offerta su Amazon.

  • Le forme dell’India di Silvio Grocchetti. L’autore, in India per tre mesi, descrive le crude realtà dell’India. La povertà, la condizione della donna, il sistema delle caste, il lavoro, la religiosità: si potrebbe attribuire all’India un’immagine totalmente fuori dagli schemi a cui siamo abituati. Un viaggio in India presuppone lo spogliarsi completamente dai preconcetti: il libro è toccante e travolgente, adatto a chi sogna un viaggio in India e vuole prepararsi a quello che vivrà. E’ in offerta su Amazon.

  • L’orizzonte, ogni giorno, un po’ più in là è la storia personale del viaggio di Claudio Pelizzeni. Claudio decide di licenziarsi dal posto fisso per realizzare il suo grande sogno: il giro del mondo senza aerei. Dall’Oriente alle Americhe, dall’Australia alle coste africane: il suo racconto è emozionante e travolgente. E’ un libro di viaggio che mi ha stimolata e mi ha fatta sognare stando seduta! 🙂

  • Sulla strada giusta di Francesco Grandis. Anch’egli, come Claudio Pelizzeni, si licenzia dal posto fisso per iniziare a viaggiare, acquistando un biglietto aereo globale con cui poter compiere il giro del Mondo. E’stato il primo libro di viaggio autobiografico che ho letto e mi è piaciuto molto, anche se non condividevo l’idea di spostarsi in aereo.

  • La mia Cuba di Eduardo Manet. Oltre ad un racconto autobiografico dell’autore, da piccolo vissuto a Santiago, questo libro pone l’attenzione su una terra in costante cambiamento e fermento, dove la politica è il pane quotidiano della popolazione. E’ in offerta su Amazon.

    I migliori libri di viaggio che ho adorato e che mi hanno ispirata: qualche consiglio per voi

Buona lettura!

Annalisa.

Lascia un commento

Inserisci il codice di verifica: *

Inline
Inline