Francoforte, a me, proprio non è piaciuta.

Un volo low cost a quindici euro, la mia voglia matta di esplorare anche il più remoto angolo di questo mondo, lo zaino sempre sporco ma pronto, e via: son partita tre giorni alla scoperta della città tedesca che per antonomasia è il perno su cui gira l’economia sia della Germania che d’Europa.

Sono partita per Francoforte, la quinta città più grande della Germania dopo Berlino, Amburgo, Monaco di Baviera e Colonia.

Le fotografie che ho guardato prima della partenza e gli articoli di viaggio che ho letto però, non mi hanno molto ispirata: sarà che non amo particolarmente i grattacieli, i palazzoni ed il grigiume architettonico moderno, anche se corredato da una buona dose di parchi e di verde.

Ma son partita ugualmente: perchè sono dell’idea che anche nel più grigio e disinteressante luogo del mondo, si può trovar qualcosa di bello da prendere e portare a casa. Qualcosa per sè.

Ed io, si, qualcosa da amare e ricordare l’ho trovata anche qui, nonostante invece io sia letteralmente impazzita per le vicine Amburgo, Monaco di Baviera e Berlino 🙂

In questo post vi racconto delle cose da vedere assolutamente a Francoforte durante la vostra visita in città.

Nonostante sia molto grande, la città è visitabile tranquillamente a piedi.

Cosa vedere a Francoforte – Skyline

[ Forse può interessarti anche: Amburgo in un giorno, cosa vedere ]

Cosa vedere a Francoforte – Skyline

Cosa vedere a Francoforte: il Romerberg, l’Altstadt.

Eccolo, il posticino del cuore che mi ha conquistata di Francoforte.

Il Romerberg, o meglio, la piazza principale dell’Altstadt, il centro storico, dove palazzi risalenti al 1400 accompagnano la passeggiata del viaggiatore tra geometrie architettoniche differenti ed in legno, belle da vedere, tra viuzze acciottolate.

Il Romerberg ospita il Rathaus, il prestigioso palazzo del municipio, e si veste con lucine, bretzel e bicchierini di Gluhwein fumanti dei Mercatini di Natale a partire da metà Novembre.

Nel tredicesimo secolo, questa piazza fu teatro della prima Fiera di Francoforte.

Cosa vedere a Francoforte – Romerberg
Cosa vedere a Francoforte – Romerberg

Cosa vedere a Francoforte: la casa di Goethe.

Goethe, il più grande scrittore tedesco, è nato proprio a Francoforte, nel 1749, al civico nr.23 di GroBer Hisrchgraben Strasse.

Questa umile costruzione su tre livelli è diventata un museo, anche se è stata completamente ristrutturata e ricostruita dopo i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale. All’interno vi si trovano i mobili, i quadri ed i libri originali della famiglia Goethe: è davvero un viaggio nella vita dello scrittore!

La casa di Goethe è aperta dal Lunedi al Sabato dalle 10 alle 18, la Domenica invece è aperta fino alle 17.30.

[ Forse può interessarti anche: Cosa vedere a Berlino, guida completa ]

Cosa vedere a Francoforte: i musei.

A Francoforte ci sono parecchi musei da vedere, se disponete di più giorni.

In particolare, vi consiglio i seguenti:

  • MMK, Museo di arte moderna. E’ una commistione di architetture strane e di giochi di luce astratti suddivisi in tre edifici che raccolgono cinquemila opere di artisti di fama internazionale moderni: Andy Warhol, Gerard Richter e Roy Lichtestein sono solo alcuni nomi presenti all’interno. Dai locals, l’MMK è stato ribattezzato “fetta di torta” per la sua forma strana triangolare.

  • Stadel Museum. Se avete pochissimo tempo a disposizione e dovete scegliere UN solo museo da visitare, vi consiglierei proprio questo qui. Lo Stadel Museum raccoglie settecento anni di storia dell’arte, esponendo capolavori di Rembrandt, Renoir, Botticelli, Vermeer, Monet, Manet, Picasso e altri ancora. Chiuso il lunedì.

  • Senckeberg Museum. Si tratta del più esteso museo di storia naturale tedesco. Nella collezione, reperti fossili, mummie egizie, e addirittura scheletri di dinosauri. Da non perdere se avete del tempo in più in città.

    Cosa vedere a Francoforte – Stadel Museum

Cosa vedere a Francoforte: le chiese più importanti.

  • Kaiserdom. E’ la Chiesa di San Bartolomeo, preziosissima per gli abitanti di Francoforte perché qui furono coronati ben dieci imperatori tedeschi del Sacro Romano Impero. La chiesa ha un’impronta gotica originale, nonostante fu dapprima incendiata nella metà del 1800 e poi bombardata nella Seconda Guerra Mondiale.

  • Paulskirche. E’ la chiesa sconsacrata di San Paolo, costruita tra la fine del 1700 e l’inizio del 1800. Inizialmente era la sede del primo parlamento tedesco eletto nel 1848. Oggi è utilizzata per incontri, mostre d’arte temporanee ed eventi. Tra questi ultimi, il premio letterario Goethe che si tiene ogni tre anni. Ingresso libero.

    Cosa vedere a Francoforte – Kaiserdom

Cosa vedere a Francoforte: il giardino botanico.

Il Palmengarten è un connubio di oltre seimila specie di piante provenienti da tutti i continenti, per un totale di cinquanta ettari di terra! E’ meraviglioso passeggiare tra profumi e colori provenienti dal Mondo. Qui vi è anche un laghetto dove rilassarsi, ed aree adibite a concerti jazz e spettacoli.

Il Palmengarten si trova in Siesmayerstrasse, al civico 63. Aperto da Febbraio ad Ottobre dalle 9 alle 18, da Novembre a Gennaio dalle 9 alle 16.

[ Forse può interessarti anche: Romantica Monaco di Baviera, guida alla città ]

Cosa vedere a Francoforte: il quartiere Sachsenhausen.

Il quartiere Sachsenhausen  è un piccolo ma caratteristico quartiere a sud di Francoforte sulle rive del fiume Meno.

Cos’ha di particolare?

Localini, ristoranti, pub che fanno degustare sidro (la bevanda tipica di Francoforte servita in piccole ampolle di terracotta!), mostre d’arte temporanee, tanta buona musica live, negozi vintage, botteghe artigianali e viuzze intrecciate con vista fiume: cosa volere di più per rilassarsi un po’, la sera?

Cosa vedere a Francoforte

Buon viaggio a Francoforte!

Annalisa.

 

Lascia un commento

Inserisci il codice di verifica: *

Inline
Inline