C’è chi ritiene che la crociera sia un viaggio necessariamente molto costoso.

Si deve però sempre considerare che il prezzo contiene innumerevoli voci, a partire da vitto e alloggio. Inoltre è possibile anche trovare numerose offerte per crociere in vari luoghi del Mondo. Se anche tu vuoi partire in crociera senza spendere troppo scopri le promozioni Costa Crociere, per viaggiare low cost senza rinunciare a nulla.

Il costo di una crociera.

Il primo elemento da considerare quando si intende organizzare una crociera low cost è cosa effettivamente è compreso nel prezzo del viaggio.

Le compagnie che propongono queste opportunità di vacanza infatti indicano un prezzo a persona, che si intende completo per tutti i giorni di viaggio in nave. Oltre al viaggio vero e proprio, il costo della crociera comprende anche l’alloggio, visto che si pernotta in una cabina.

In più il costo può o meno comprendere anche i pasti, eventuali extra, le consumazioni fatte nei vari locali della nave.

A conti fatti, se il prezzo che ci viene mostrato è comprensivo di alloggio e pensione completa, allora dovremo paragonare questa cifra a quanto spendiamo in genere per una vacanza tradizionale, a terra: appartamento o pernottamento in albergo, colazione e pasti in hotel o al ristorante, o anche spese per gli alimenti nel caso in cui si soggiorni in un appartamento in affitto.

Come organizzare una crociera Low Cost?
Come organizzare una crociera Low Cost?

Risparmiare con le proposte Last Minute.

Per ridurre il costo di una vacanza uno dei metodi più interessanti riguarda la possibilità di prenotare per viaggi che partono nell’immediato futuro.

Sono le cosiddette offerte dell’ultimo minuto: la data per la partenza è fissata nel prossimo mese, quindi sono adatti solo a chi sa già di potersi assentare dal lavoro proprio in questi precisi giorni.

La strategia per approfittare dei viaggi last minute è duplice, a seconda dei casi.

C’è infatti chi ha un lavoro e degli impegni personali che gli permettono di assentarsi quando desidera, che può desiderare di partire la prossima settimana e quindi cerca tra i viaggi last minute quelli che gli piacciono di più.

Molti altri invece hanno un periodo di ferie ben definito, spesso in pieno Agosto; questi soggetti possono attendere Luglio per verificare se in effetti ci sarà in offerta un viaggio verso mete che gli possono piacere. In entrambi i casi si prenota circa 1-2 settimane prima di partire, conviene quindi avere una certa elasticità mentale.

Come organizzare una crociera Low Cost?

Organizzare le escursioni sulla costa.

All’interno dell’esperienza crociera una delle voci di spesa più importanti riguarda le escursioni sulla costa.

Ogni volta che la nave si ferma sono infatti disponibili varie ore, spesso anche un’intera giornata, per visitare il porto cui si è attraccati, o anche per recarsi verso le località turistiche vicine, o anche verso quelle che abbiano un qualsiasi tipo di interesse storico o culturale.

La compagnia che organizza il viaggio in nave quasi sempre propone anche dei tour per i passeggeri, spesso di diversa natura a seconda dei casi.

Il costo della crociera potrebbe già comprendere questi tour, se non si desidera prendervi parte si può richiedere uno sconto; oppure si può chiedere in agenzia o sul sito della compagnia navale se è possibile acquistare in anticipo varie escursioni e attività, come fosse una specie di “abbonamento”, anche questo può portare ad uno sconto sul prezzo totale delle attività.

Nessuno però ci obbliga ad effettuare i tour preorganizzati, se lo desideriamo possiamo anche decidere di non spendere nulla e di visitare una città in autonomia, o anche di organizzare in anticipo dei tour su misura, approfittando di altre tipologie di offerte.

Questo può portare ad una diminuzione drastica delle spese totali.

Come organizzare una crociera Low Cost?

Annalisa

Lascia un commento

Inserisci il codice di verifica: *

Inline
Inline