Riservata, silenziosa, gentile.

Queste le prime impressioni mentre l’auto scivolava lenta, tra l’asfalto scuro di una città ricca di colore e storia.

Siamo partiti proprio dalla piccola e raccolta Cluj Napoca per andare alla scoperta della Transilvania on the Road. Siamo arrivati in tarda mattinata con il nostro volo low cost. Una lieve pioggia bagnava i vetri dell’auto dando l’impressione di vedere attraverso il dipinto ancora fresco di un nostalgico artista.

A noi Cluj Napoca è piaciuta molto.

E’ a misura d’uomo, giovanile, calma, colorata e culturalmente attiva. Una visita alla città, prima di partire per la Transilvania, ve la consigliamo caldamente.

Panorama – Cluj Napoca, una giravolta nell’antica capitale Romena
Per i vicoli della città – Cluj Napoca, una giravolta nell’antica capitale Romena

Cosa vedere a Cluj Napoca: Piata Unirii e Chiesa di San Michele.

Una giravolta su Piata Unirii, la piazza principale, e passeggiando per il Bulevardul Eroilor potrete sentirvi coinvolti nel grande e caotico marasma di gente che va e viene, tra negozietti vintage, locali di ristoro tipici ed eleganti edifici colorati risalenti al XVIII secolo.

Riconoscerete, proprio in questa strada, la statua della Lupa Romana.

Le mura austere della Chiesa di San Michele del XV secolo si stagliano alte verso il cielo rumeno. Al suo interno, maestose arcate gotiche che, come venature nell’aria, sorreggono l’alta navata centrale. La debole luce esterna viene filtrata dalle mille tonalità che le vetrate irradiano nello spazio circostante, l’atmosfera sacra e il silenzio si mescolano al profumo d’incenso.

Dall’altra parte della piazza, il Palazzo Banffy si erge in tutto il suo splendore, ad ospitare, all’interno, collezioni di armi e di opere d’arte rumene.

Chiesa di San Michele – Cluj Napoca, una giravolta nell’antica capitale Romena
Passeggiando per la città – Cluj Napoca, una giravolta nell’antica capitale Romena

Cosa vedere a Cluj Napoca: Teatro Nazionale e Chiesa Ortodossa.

Arrivando a Piata Avram Iancum, ammirerete il Teatro Nazionale, sede anche dell’Opera Nazionale rumena,  sfoggia il suo vivace giallo in architetture perfette in stile barocco rococò risalenti al 1918. Annessa ad esso, la Cattedrale dell’Assunzione, ossia la terza cattedrale più grande della Romania.

Antistante al teatro, ecco le linee decise e contrastanti tardo gotiche della Cattedrale Ortodossa: è una delle più grandi dell’Europa Sud Orientale.

Cosa vedere a Cluj Napoca: musei.

Cosa vedere a Cluj Napoca: altre chiese.

  • La Chiesa di San Pietro e Paolo, realizzata sulle fondamenta di una chiesa preesistente. E’ stata costruita nella metà del 1800;

  • Su Boulevardul Eroilor troverete la Chiesa della Trasfigurazione, risalente al 1764, proprietà francescana e nel 1924 convertita alla chiesa greco cattolica rumena;

  • La Chiesa Francescana con l’annesso Monastero, costruiti nel XV secolo sulle fondamenta di una chiesa risalente alla fine del 1200;

  • La Chiesa Romana del Calvario è parecchio distante dal centro storico, ma vale la pena visitarla in quanto è un’abbazia benedettina risalente al 1300.

  • La Nuova Sinagoga, in stile moresco, ospita il templio in memoria degli ebrei vittime della Seconda Guerra Mondiale.

    Cattedrale Ortodossa – Cluj Napoca, una giravolta nell’antica capitale Romena

    Il Teatro Nazionale – Cluj Napoca, una giravolta nell’antica capitale Romena

Cosa vedere a Cluj Napoca: se avete più tempo…

Poco lontano dal centro, potrete abbandonarvi ad una passeggiata in serenità nel grande parco della città: il Parcul Central Simion Barnutiu. Un polmone verde, con un laghetto, che conta circa 180 anni di storia. I tetti spioventi delle abitazioni sono cromaticamente in armonia con i colori del parco.

Anche il Giardino Botanico Alexandru Borza, risalente al 1920, merita una visita: è uno dei più grandi giardini botanici dell’Europa dell’Est che all’interno ospita circa diecimila specie di piante. Camminerete tra ruscelli, giardini, serre, reperti archeologici romani e tantissime piante tropicali.

Passeggiando nel parco centrale – Cluj Napoca, una giravolta nell’antica capitale Romena
Passeggiando nel parco centrale – Cluj Napoca, una giravolta nell’antica capitale Romena

Cosa vedere a Cluj Napoca: nei dintorni…

Vi consiglio sicuramente un giro in Transilvania, passando per la pittoresca e leggendaria Sighisoara; inoltre la Romania ha l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda i siti Patrimonio dell’Umanità: date un’occhiata anche al post “5 Patrimoni UNESCO da non perdere in Romania“.

Annalisa.

Lascia un commento

Inserisci il codice di verifica: *

Inline
Inline